Utente 220XXX
Salve dottore, mi scusi per la mia ignoranza ma ho un dubbio urgente. Ho comprato un oggetto in un negozio di elettronica poco fa. Tornato a casa dopo 10 minuti mi sono procurato un taglietto grande quanto un forellino con una parte appuntita della confezione di plastica esterna dell'oggetto (che non era visibilmente sporca di sangue o altro), ho subito disinfettato la piccola ferita e vi ho messo un cerotto. Il mio dubbio è potrei aver rischiato un contagio di HIV? devo andare in ospedale per sottopormi ad una profilassi? se sull'oggetto non si vedono macchie di sangue si può ritenere non contaminato? Le gocce invisibili (a occhio nudo) di sangue possono trasmettere il virus??? Grazie per l'attenzione ma questo dubbio mi preoccupa.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

sarebbe un caso da Guiness dei Primati se avesse contratto l'HIV ferendosi con un oggetto di plastica acquistato presso un negozio di elettronica.

L'HIV si trasmette con rapporto sessuale non protetto da profilattico (anale, vaginale, orogenitale) o con l'uso promiscuo di siringhe.

Per ulteriori info su come si trasmette il virus:
http://www.medico-legale.it/sesso_aids.html
https://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/516-rapporti-sessuali-aids-misurare-rischio.html


Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it