Utente 252XXX
Buongiorno a chiunque stia leggendo. Ieri, in un episodio di intimità con la mia ragazza, le ho praticato una masturbazione passiva, quindi attraverso le mutande, senza entrare in contatto diretto con la vagina. Premetto che la "masturbazione" è durata molto poco, ma quel che basta per sentire le mutande leggermente umide. All'incirca 3-4 ore prima dell'episodio, mi ero strappato una pellicina dal dito che ho utilizzato. Apparte un leggero bruciore, e la possibilità di intravedere "l'umido" dello strato di pelle sottostante, al momento del contatto non mi è sembrato di scorgere sangue. Solo al momento della rimozione della pellicina, premendo con un dito quest'ultimo risultava essere leggermente sporco (appena un accenno) di sangue. Ebbene, premettendo che sia io che la mia ragazza non abbiamo MAI avuto rapporti sessuali nella nostra vita (nè orali nè completi), può esserci effettivamente un rischio per la contrazione dell' HIV o altri possibili virus-infezioni? Mi scuso per essermi dilungato un pò, ma è un pensiero che mi inquieta e mi piacerebbe ricevere un parere da un professionista. Ringrazio in anticipo per una possibile risposta.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se lei e la sua ragazza non avete mai avuto rapporti sessuali, non dovete preoccuparvi per l'HIV.
Al di fuori dei rapporti sessuali l'HIV si contrae tramite aghi e siringhe usate (nei tossicodipendenti) o da trasmissione verticale madre-neonato o da allattamento materno se se la madreHIV-sieropositiva.

Ma anche se lei o la sua partner, per assurdo, foste HIV-positivi, la masturbazione passiva sia femminile che maschile non esporrebbe a rischio di contagio, anche in presenza di una "pellicina".

AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 252XXX

Dottore io la ringrazio infinitamente per la risposta chiara e tempestiva! Mi sento molto meglio e colgo l'occasione per ringraziare lei e tutti i suoi colleghi, grazie a lei sarà una bella giornata ora!