Utente 238XXX
Buonasera,

Vi scrivo perché Vi sarei molto grata se voleste dipanarmi un dubbio…
Oggi ho mangiato una passata di pomodoro comprata al supermercato che giaceva in frigo (chiusa comunque da un tappo) da una ventina di giorni… In effetti aveva un sapore piuttosto acido ma essendo abituata alle conserve fatte in casa che hanno un sapore acido simile non ci ho fatto caso… La passata di pomodoro l’ho fatta bollire per 8/10 minuti.
Sono passate 5 ore e non accuso nessun sintomo gastrointestinale.
Neanche mi sarei preoccupata ma i miei familiari e poi internet confermano che sono a rischio botulino, è vero? Mi devo preoccupare? E nel caso, dopo quali sintomi dovrei rivolgermi al pronto soccorso? Devo portare con me la passata incriminata?
Possibile che il botulino possa svilupparsi anche in frigo, in un ambiente piuttosto acido come quello della passata di pomodoro?
Mi scuso per la quantità di domande ma inizio ad essere piuttosto preoccupata.
Ringrazio comunque per l'attenzione.

Buona serata!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi.

Quanto racconta non denota segni tipici,
inoltre la bollitura per almeno 10 minuti distrugge la tossina.

E' sempre a rischio di ansia leggere argomenti medici su internet senza essere medici!


Buona serata!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 238XXX

Grazie Dottore, sempre disponibile.

In effetti, essendo ancora in perfetta salute direi che mi posso tranquillizzare...

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Molto bene.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it