Utente 134XXX
Salve
Da 3 settimane ormai sono a casa con una febbre strana: inizialmente per i primi 3 giorni è salita massimo a 37.5 nelle ore serali, nei giorni successivi è sempre stata altalenante tra 37 e 37.2. Occasionalmente soprattutto quando andavo a letto avevo attacchi di tosse, e quando la temperatura saliva sentivo pesantezza alla testa e gambe deboli. La settimana scorsa inoltre sentivo bruciare naso e gola e dopo 24 ore ho avuto un forte raffreddore con la temperatura che è arrivata a 38, il tutto è durato soltanto 2 giorni, adesso ho i postumi del raffreddore che sto curando con aerosol, ma che è quasi sparito, anche la tosse, però la temperatura intorno alle 19 sale ancora a 37.1 per poi scendere a livelli normali. Il mio medico dice di lasciar perdere tutto e far finta di nulla che passerà da sola, ma sono comunque preoccupato per capire cosa possa essere. Tre anni fa ho avuto infezione da citomegalovirus, la febbre è durata un mese ma saliva a 39 già la mattina. Ho fatto le analisi: VES, emocromo, transaminasi, urine, citomegalovirus, monotest, toxoplasma, glicemia e azotemia. Monotest e toxoplasma sono risultati negativi. Transaminasi etc sono nella norma. Ma per quanto riguarda il citomegalovirus gli IgM sono 2,73 UI/ml (<0,39 negativo, >0,5 positivo) e gli IgG sono 280UI/ml (<15 negativo, >15 positivo), i linfociti sono al 45,3% (valore di norma tra 15,0 e 40,0), 2-3 leucociti per campo nelle urine e alcuni epiteli, urea 16 mg/dl (normalità 20-50) . Avendo gli IgG non dovrei essere immune al citomegalo? Il mio medico sostiene che gli IgM sono rimasti alti da quando ho avuto l'infezione tre anni fa, e che c'è una piccola infezione in corso non dovuta al citomegalo, di non preoccuparmi e di aspettare che passi da sola. Ma sono tre settimane che aspetto che passi. Qualcuno può suggerirmi qualcosa? potrebbe essere semplicemente H1N1?
Grazie in anticipo per un'eventuale risposta

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
qualunque cosa sia stata (compresa l'influenza H1N1) sembra sia passata da sola ( 37.1 è un po' poco per dire che ci sia ancora della febbre o un'infezione in atto).
Molto probabilmente si è trattato di un virus influenzale o parainfluenzale che ha lasciato dei postumi lunghi ( tosse, astenia etc..). Escluderei senz'altro un'infezione da CMV.

Cordiali Saluti
Dr. Roberto Chiavaroli

[#2] dopo  
Utente 134XXX

La ringrazio per la gentile risposta.
Noto che il Suo parere concorda con quello del mio medico.
Cordiali saluti