Utente 125XXX
salve, sono un ragazzo di 21 anni, la mia situazione è questa: a metà dicembre ho baciato una ragazza con cui mi frequento che aveva herpes labiale da poco uscitole in occasione di una recidiva (aveva avuto febbre e mal di gola e ciò l ha risvegliato). dopo circa 5 gg a me è iniziato a uscire l herpes sulle labbra e sotto il naso...io che non l ho mai avuto (immagino quindi di averlo preso da lei)..il problema però è che nei giorni successivi in ordine mi si è presentato: dolore a un linfonodo non ingrossato sotto la mandibola lato dx, febbre seguita nel gg successivo da tonsillite con placche e febbre finoa39,5 per i successivi 4 giorni, il tutto accompagnato anche dopo qualche giorno da infammazioni in bocca e gengive che mi impedivano quasi l alimentazione visto il dolore/bruciore a lingua e pareti. il dottore mi ha prescritto keforal in 3mg al giorno e poi in 2 mg al giorno a sfebbramento avvenuto. sembra avere fatto effetto in quanto la gola si è sistemata e la febbre è sparita sebbene persista dopo una settimana nelle ore serali sottoformadi febbricola 36,8-9 - 37,0-1-2. volevo chiedere se tutto cio puo essere ricondotto all herpes che in me è uscito la prima volta..ho letto su un trattato che puo dare queste conseguenza alla prima uscita in un soggetto che prima mai l aveva avuto.. però ho anche paura sia qualcosa di piu grave..circa 3-4 settimane fa ho avuto 3 rapporti a pagamento PROTETTI con diciamo...studentesse universitarie.. ma nulla di scoperto, nemmeno l'orale però ho sempre l ' ansia dato che ho letto che l'hiv puo dare nella fase iniziale questi sintomi.. per completezza aggiungo che mentre avevo la febbre e assumevo l antibiotico mi è uscita sul braccio una pustola di un paio di mm,,pruriginosa che ora è solo una crosta color giallo-marrone (non nera insomma), che gia mi è capitata in passato per punture o peli infiammati..solo che ora non la riconduco a punture essendo stato in quei giorni in casa e coperto. aggiungo anche che sono allegico agli acari. nella speranza di essere stato il piu esauriente possibile vi prego di aiutarmi con un vostro parere perche sono molto agitato dato che non ho quasi mai febbre in occasione di tonsillite e tutto ciò mi ha messo in ansia. grazie mille ancora. distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Domenico Ponte

24% attività
4% attualità
0% socialità
FRANCOFONTE (SR)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
dal suo racconto, si può ipotizzare una infezione erpetica associata ad una tonsillite purulenta (certamente batterica: streptococco ?) che le ha causato la febbre alta e tutte le lesioni buccali. Probabilmente la ragazza che ha baciato le ha trasmesso entrambi le infezioni. L'unica cosa che io farei (nonostante la remissione dei sintomi) è un tampone faringeo per la ricerca di Streptococco beta-emolitico associato ad uno screening ematologico per confermare o no la presenza dello streptococco per scongiurare evntuali complicanze secondarie (anche a distanza di tempo) della infezione da Streptococco.

Cordialità
Dr. Domenico Ponte
Consulente della Nutrizione
docmimmo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 125XXX

grazie della risposta...come gia riferito al suo collega..ho effettuato tampone faringeo cn risultato streptococco emolifico gruppo A, e inoltre gli esami sn tt nella norma ad eccezione della ves a 10,75 su 10 come gia riportato e di alcune gamma glubuline ma quella le aveo sballate anche l anno prima..di poco sempre..IL TAS è risultato pienamente nei parametri..la ragazza si è sottoposta anche lei a tampone e saprà il risultato domani..il tutto mi ha un po spaventato dato che io non ho mai nulla a livello di febbri, infezioni..salvo un po di debolezza alle tonsille ma che non sfociava da anni e anni in febbri di tale livello..e di tale resistenza quanto allo streptococco..ma si risolveva con una settimana di antibiotici e i sintomi erano solo a livello di gonfiore/dolore delle stesse.

[#3] dopo  
Utente 125XXX

ah scusi..ho riportato i dati dell esame in un altro consulto..dato che a questo nessuno aveva risposto...le riporto il link:

https://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=123041&top_titolo=Analisi sangue dopo presunta tonsillite ed herpes labiale

[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
ritengo che lei abbia avuto semplicemente quella che si chiama infezione erpetica primaria, dovuto alla pri ma infezione da herpes simplex, che nel bambino si manifesta, in genere, come gengivo stomatite. Cosi' penso possa essere capitato a lei.Forse se il suo medico anzichè fare ipotesi l'avesse inviata ad un buon dermatologo, sarebbe stata fatta una diagnosi e lei, con una terapia a base del giusto antivirale, sarebbe rapidamente andato a posto.

Un caro saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#5] dopo  
Utente 125XXX

salve..la ragazza ha effettuato anch essa un tampone ma nulla..dice flora batterica comune..unico dato è che quando ci eravam visti prima che iomi ammalassi..aveva da poco finito..da qlke gg un antibiotico per il mal di gola..è possibile che potesse avere ancora qualcosa sufficiente da infettarmi..e che poi in lei regredisse completamente?

[#6] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
I se ed i ma non servono. Per lei serve una visita dermatologica, una diagnosi ed una terapia, nient'altro. Ah, l'herpes virus non si reperisce coi tamponi!

Un caro saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#7] dopo  
Utente 125XXX

ormai cosa me ne faccio di una terapia per l herpes visto che è passato, e avrà penso le sue recidive normali che ha con tutte le persone , mio padre compreso, che ne sono infette....e vedo non ha capito...il tampone è per lo streptococco! ..non sono cosi indietro!... come ho gia detto ho avuto sia l herpes preso dalla ragazza che l aveva sulla bocca, sia uno streptococco che mi ha provocato resistenze nella cura..oltre che alla originaria tonsillite..

[#8] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Caro paziente,
non si adombri visto che non è il caso. Ha chiesto un parere e le è stato risposto. Sovrainfezione streptococcica o meno, ritengo da quanto ci ha raccontato, che lei abbia avuto una infezione erpetica primaria, appalesatasi come gengivo stomatite. Questo è quanto. Peraltro la positività per lo strptococco, per cui ha fatto la giusta e doverosa terapia, può esserci anche senza sintomatologia. Mi rendo invece forse conto chje lei voleva solo rassicurazioni riguardo un potenziale contagio da HIV, che mi pare, solamente in base alla sintomatologia, possibilità remota. Naturalmente l'ideale, se lei ha avuto situazioni a rischio, è fare un test dopo tre mesi dal rapporto potenzialmente a rischio.

Un caro saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#9] dopo  
Utente 125XXX

ok mi scusi ci siam fraintesi..comunque le situazioni avute erano tutte protette con profilattico che non si è rotto in nessun caso..unico dubbio che pero un suo collega mi ha gia risolto dicendomi di star tranquillo era riferito al fatto che in un occasione il giorno prima mi ero depilato il basso ventre..non i peli pubici..e avevo un po di irritazione dovuta alla lametta..e temevo che qualche liquido di lei potesse esser entrato da li..ma non avevo ferite sanguinanti in quanto la depilazione risaliva al giorno prima...se puo in ultima istanza darmi anche il suo parere in merito la ringrazio...scusandomi ancora per prima.

[#10] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora,
lei si è giustamente preoccupato perchè le micro lesioni sono sempre possibili, ma, se le dinamiche sono state come ci ha raccontato, direi che non dovrebbero esserci grossi rischi in merito.
Purtroppo, l'unico modo che ha per mettersi veramente il cuore in pace, è quello di fare il test e per farlo deve aspettare anciora un pochino, ma direi che, stando così le cose, è quasi un pro forma.
Non si preoccupi per prima, semplicemente c'è stato un qui pro quo, cose che capitano quando si è preoccupati.
Ancora un caro saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#11] dopo  
Utente 125XXX

ho seguito il suo consiglio e sono andato a fare il testo..il contatto è avvenuto circa a metà ottobre quindi 3 mesi li sono ..5 gg piu o 5 gg meno..perche non resisto piu di stare nel dubbio dell eventualità remota...che poi remota potrebbe non esser per nulla..ma allora mi chiedo io mi sono sempre protetto anche con le ragazze che conoscevo e con cui mi frequentavo..salvo non fossero vergini..e sono sempre stato attento anche ai dettagli..ma allora o sono sfigato io..(probabile)..o che ne è di tutti quelli che hanno contatti a rischio ( e non sono pochi ..sia chi lo fa senza protezione con persone conosciute da poco..sia chi va spesso "a pagamento"...è ben noto che i bordelli di mezza europa hanno come principali clienti italiani..mah..davvero non so piu cosa pensare..

[#12] dopo  
Utente 125XXX

mi correggo..il test fatto oggi di cui avrò il risultato nel pomeriggio...è a due mesi e poco piu..mi ero sbagliato..in caso di negatività puo comunque ritenersi attendibile in buona parte?..so dei 3 mesi..ma ho sentito che dipende anche dal tipo di procedimento utilizzato ..poichè alcuni piu fini riescono a trovare prima gli anticorpi se presenti in piccola quantita..mi scuso per esser stato prolisso..sto anche pensando che la ragazza coetanea, italiana, ma cmq facente incontri di tal tipo,mi aveva rassicurato a una mia domanda sul suo stato di salute..e ripeto..non ci furono rotture..ipotizzo solo che senza accorgermene qualche goccia di secrezione possa esser finita sulla mia pelle un po irritata dalla rasatura del giorno prima..che nn interessava i peli pubici tra l altro..ma sopra..(dato che ricordo il preservativo esternamen sporco di secrezioni di lei biancastre..

[#13] dopo  
Utente 125XXX

ho ritirato il test da negativo ad anticorpi HIV1/HIV2, il metodo è MEIA e dice la seguente cosa: per l'esecuzione del test sono stati utilizzati reagenti Abbott terza generazione che oltre alle classi anticorpali IgA, IgG, IgM di HIV1 e HIV2, rilevano anche il sottotipo 0, e ripetuto in chemiluminescenza. ora chiedo, è piu efficace di un test ELISA?..la negatività dopo poco piu di due mesi quanto puo esser considerata attendibile?grazie ..

[#14] dopo  
Utente 125XXX

salve dottore..non ho fatto un nuovo argomento perche gia che siamo stati in comunicazione da questo..vorrei comunque chiederle un parere a proposito di questo: ho notato alla base del pene, sulla pelle superiore dei testicoli e sul pube..alcuni pallini piccoli tipo brufoletti..tendenti al bianco..che se li schiacico esce una pallina piccola che sembra di grasso..è dura ..non è il tipico pus che esce dai peli infiammati.. è una pallina grande come un granello di sabbia dura semitrasparente..non ho idea da quando li abbia..forse da sempre..non è che si notano.l ho notaotp er caso qnd me n è spuntato uno alla base del pene..vorrei chiederle di cosa si tratta..e se sn pericolosi...
premetto che prima di eventuali tocchi da parte mia non davano ne fastidio ne alcun segno d infiammazione..
ah dopo che li schiaccio esce la pallina e anke un po di sangue ..come un brufolo praticamente..solo che non è pus ma sembra tipo grasso..

[#15] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
da quanto mi dice caldeggerei una pronta visita da un dermatologo. Stia tranquillo, non sospetto nulla di grave, ma una o due ideee le avrei, per cui faccia la visita poi, se vuole, mi aggiorni.

Un saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#16] dopo  
Utente 125XXX

dottore..mi dica gentilmente le sue due idee..le prendo solo come un parere ..no di certo come una diagnosi..sono pienamente cosciente che questa la fara il dermatologo..ma dato che i tempi di attesa come ho gia sentito all asl sono dell ordine di 2 mesi..vorrei almeno avere una vaga idea..in questo tempo morto che devo attendere..la ringrazio..anche perche è solo e proprio per un parere che ho contattato..non prendo nulla come scontato in qnt è sempre da uno schermo che parliamo. la ringrazio

[#17] dopo  
Utente 125XXX

dottore ma perche non risponde?..se mi dice che ha una o due idee..che utilità puo mai avere per me sapere che lei ha idee se non mi dice quali..e ancora..è inutile farle sapere dopo la visita..anche perche una volta che si è stati visitati non ha piu senso chieder via web..quindi la ringrazio se mi puo rispondere a tale mail..nel caso l abbia gia letta e ignorata.. anche perche un servizio di consulti online (e credo che concorderà con me) è utile prima della visita che dopo..per il dopo è inutile..dato che c è chi ci vede dal vivo e ci fA un diagnosi.. io ho chiesto qui per aver SOLO un idea di cosa potrei avere nell'attesa della visita. se sono semplici piccole cisti sebacee come ho letto che accade spesso in qll zone..o se si potrebbe trattare di altro..grazie ancora..distinti saluti