Utente cancellato
Pensando che fosse una semplice faringite con febbre e placche, il mio medico di famiglia mi prescrisse Clavulin in pasticche 3 volte al giorno.
Poi si è scoperto che invece trattasi di MONONUCLEOSI INFETTIVA.
Mi ha indicato di interrompere subito Clavulin di botta.
Da ieri mi sono letteralmente riempito il viso il collo il busto le braccia e le gambe di rash morbilliforme (pruriginoso e rossissimo).
Le mie domande sono le seguenti:
1)Tra quanti giorni mi passera questo rash morbilliforme (visto e considerato che ho preso ben 18 pasticche grosse di Clavulin)? E posso prendere qualche farmaco o pomata per farmelo sparire più velocemente?
2)Tra quanto potrò tornare ad uscire?
3)Tra quanto potrò tornare a fare sport a pieno regime(corro e faccio attrezzi)?
4)Assumere integratori di vitamine quali SUPRADYN, può aiutarmi realmente in questo momento a estirpare questo virus di Esteinn Barr?
5)Mi fa male tantissimo la gola (ho tnt piccole placche), cosa posso prenderci come rimedio?

Grazie mille, spero che qualcuno mi risponda analiticamente perchè in questi giorni mi sento veramente male a causa di questa mononucleosi infettiva.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Risponderò per punti:

1) Il rash morbilliforme nella mononucleosi non è fequente e può durare qualche giorno ma non necessita di terapia.

2) Quando non avrà più febbre , solitamente dopo circa due settimane in cui scompare anche il mal di gola

3) Qunado starà perfettamente bene perchè nella mononucleosi è importante che la milza non riceva colpi o traumi anche da attività sportiva.

4) Può aiutarla soltanto sul versante recupero delle forze perche le vitamine non hanno alcuna influenza sul virus

5) Farmaci sintomatici come antifebbrili o , consultandosi con il suo medico, eventuali corticosteroidi se presente essudato faringo tonsillare cospicuo.

In finale stia tranquillo perchè la malattia è autolimitante e non necessita di particolari terapie; ha soltanto una lunga convalescenza ed i linfonodi possdono permanere ingrossati per tempi lunghi

https://www.medicitalia.it/minforma/ematologia/55-mononucleosi-sconosciuta.html
Un saluto

A. Baraldi