Utente 193XXX
Buon Giorno,
Il 27 Gennaio ho fatto un test HIV(per dei rapporti sessuali non protetti, con una ragazza, avuti anni fa) dal risultato negativo(metodo CMIA).
Il fatto di fare il test dell'HIV mi ha segnato molto, perchè stupidamente non mi sono mai posto questo problema e da un pò di tempo ho un pensiero che mi preoccupa un pò.
"Una sera, nel fare il tragitto per tornare a casa, una prostituta mi prese la mano con la speranza di trattenermi, io ho subito strappato la mano e me ne sono andato".
In quel momento non mi sono posto il problema dell'HIV sapendo che la malattia non si trasmette con il tatto, però ripensandoci a causa del freddo spesso mi si formano dei taglietti su le mani, delle volte con piccole fuoriuscite di sangue. Per quello che è il mio ricordo, non sono venuto a contatto con il sangue della donna, anche perchè credo proprio che me ne sarei accorto.
Quindi mi chiedevo:
1.Anche per tagli di piccola rilevanza, il virus può essere trasmesso?
2.Riflettendo sul lavoro della donna, se avesse avuto la mano sporca di liquido seminale infetto, anche in piccolissime quantità, ci sarebbe stata la possibilità di infettarmi?
3.Non ho un ricordo preciso del periodo in cui accadde questo episodio, sicuramente non è accaduto nel mese di gennaio, e probabilmente avvenne prima di Natale, il test eseguitomi, in caso di contagio, avrebbe avuto esito positivo?
4.Personalmente, reputa la mia preoccupazione eccessiva per un fatto di questa rilevanza?
Chiedo scusa per tutte queste domande, e la ringrazio in anticipo per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
"una prostituta mi prese la mano con la speranza di trattenermi"

tranquillo, non è una modalità idonea di trasmissione dell'HIV, nemmeno se quella persona avesse avuto la mano sporca di sperma.
Confermo la sua idea, si sta preoccupando eccessivamente.

http://www.medico-legale.it/sesso_aids.html
https://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/516-rapporti-sessuali-aids-misurare-rischio.html

http://www.medico-legale.it/aids_MTS.html
https://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/517-aids-dintorni-malattie-trasmissione-sessuale-mts.html

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 193XXX

La ringrazio molto per la risposta.