Utente 466XXX
Egregi Dottori, ecco l'ennesimo sconsiderato che vi chiede un consulto: ho avuto un "quasi" rapporto non protetto con una partner a rischio, scrivo quasi perchè nel momento della penetrazione, dopo una spinta, mi si è accesa la famosa ma riterdataria lampadina, ho estratto il pene e ho avuto una eiaculazione extra-vaginale( sulla pancia della signorina).Ora, dopo aver consultato INTERNET fino allo sfinimento ma senza risultato alcuno se non una grande confusione e un terrore folle, sono giunto sul vostro sito, ho letto alcuni vostri consulti e vorrei conoscere il Vostro parere: a parte la leggerezza di comportamento, mi sono già fatto prescrivere dal mio medico curante le analisi del caso, il quale mi ha consigliato di effettuarle presso l'ospedale Amedeo di Savoia della mia città.
Ringrazio per l'accoglienza sul vostro sito, la pazienza e la professionalità con la quale rispondete ai quesiti.
A presto.

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il contatto riferito è comunque a rischio. Esegua test anticorpo HIV a 30 e a 100 giorni dal rapporto a rischio.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 466XXX

Ringrazio il Dott. Masala per la solerzia della risposta, effettuerò i test consigliti.