Utente 204XXX
Buongiorno,
premetto che sono fortemente ipocondriaco. Questo lunedì di pasquetta durante una scampagnata tra i colli, scherzando un mio amico ha punzecchiato a breve ripetizione (un colpo ciascuno) con un bastoncino di legno prima un mio amico poi me sul fianco.
Mi sono accorto che mi ha punto leggermente, era rimasto un puntino rosso.
Io ed il mio amico indossavamo una polo di cotone dove siamo stati punzecchiati.
Non ho capito se il mio amico sia stato punto, ma non lo ho visto controllarsi di questo.
Ovviamente loro non essendo ipocondriaci ed attenti come me non hanno fatto caso a questo.
Essendo pero io molto ipocondriaco, ho cominciato a pensare all'eventuale trasferimenti di malattie veneree, quali HIV o epatiti. Tipo contagi accidentali con aghi, non so se sia la stessa cosa.
Il mio amico ha una compagna fissa
Le chiedo se sia il caso di preoccuparmi, e fare quindi tests o qualcos'altro
o se sia il caso di tranquillizzarmi.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Scusi,
ma le malattie veneree, anche solo per il loro nome, si contagiano per via venerea, cioè sessualmente, le pare?
Per il resto, penso che, come diceva lei, la sua ipocondria la fa vivere male. Stia tranquillo.

saluti
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 204XXX

La ringrazio, si effettivamente è il caso che affronti il problema della mia Ipocondria.
Grazie