Utente 149XXX
salve, da circa 3 anni ho problemi alle ginocchia, con infiammazioni al menisco.
credendo che fosse colpa del mio lavoro che richiede molte ore in ginocchio ho lasciato passare i dolori senza prendere niente fuorche' antiinfiammatori.
poi un dottore mi ha richiesto analisi del sangue per la clamidia, e le risposte sono le seguenti:

clamidia thracomatis igg <1:160 tit.dil. <1:40

in attesa del responso del medico che non ci sara' prima del 30 giugno posso sapere se il valore e' considerabile come positivo?
e se si come posso toglierla?
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che gli esami sono incompleti. Un valore così, da solo, poi delle sole IgG è assolutamente inutile per avere anche una nebulosa valutazione della cosa. IO, operativamente, consiglierei di recarsi da un buon reumatologo che valuti la situazione unendo la clinica agli esami ematochimici, perchè non è detto, anzi, io penso sia difficile correlare le due cose. Anche perchè IgG da sole, ripeto, non ci danno una foto esatta del movimento anticorpale.
SE non l'ha fatta, quindi, visita reumatologica, anche per caopire se il problema può essere di pertinenza ortopedica.

saluti
Luigi Mocci MD