Utente 195XXX
Salve, vorrei chiederle una cosa, qualche giorno fa esattamente il 14 ho estratto il dente del giudizio inferiore dx, ovviamente la ferita è ancora aperta e ci sono i punti. Stamattina sono andata a fare colazione con una persona che pensa di avere l'hcv e l'hiv, di solito quando parla questa persona "sputacchia" sempre se così si può dire per problemi credo di ipersalivazione o cose del genre, stamattina per sbaglio ha preso in mano la mia brioche e l'ha aperta ed era molto vicina alla sua bocca, io l'ho mangiata lo stesso, poi ho pensato al fatto che avevo la ferita in bocca, la paura che mi ha subito assalito è che possa avermi trasmesso qualche malattia infettiva quando ha preso la mia brioche nel caso ci fosse stata dopra la sua saliva o se avesse avutole mani sporche di qualche suo liquido biologico es pipì etc. Rischio davvero di essere stata contagiata? La prego mi risponda sono in ansia, tra le altre cose io non sono neanche protetta per l'epatite B. Quale probabilità ho di aver contratto qualcosa? Grazie mille in anticipo, aspetto con ansia una sua risposta.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
direi di placare ansie immotivate, poiché descrive una situazione non a rischio HIV.

Saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 195XXX

Alla fine ci ho ragionato anch'io, al max sarà andata qualche goccia di saliva sulla brioche, quindi... Non è che ci siamo baciati. Ma se avesse avuto, non so delle lesioni sanguinanti in bocca e fosse schizzata saliva mista a sangue sulla brioche o nel mio cappuccino non rischio cmq perchè non sono entrate direttamente nella mia bocca vero? Ma penso che avrei visto la saliva con sangue o forse no?!? E per l'epatite b o c vale lo stesso? Sono ansiosissima, grazie in anticipo per l'ennesima risposta, ma mi spavento facilmente...

[#3] dopo  
Utente 195XXX

Salve, sono un pò in ansia per via di una cosa successa ad un mio parente, oggi è stato aggredito al collo da un tossicodipendente, il collo si presenta tutto rosso e con qualche graffio ma senza evidenti lacerazioni della cute, almeno non sembra, i graffi sembrano più che altro delle sottilissime linee rosse un pochino rilevate ma senza presenza di sangue, lacerazioni etc. Tornato a casa il mio parente si è disinfettato con il betadine e ha messo la gentalyn beta per il rossore. Quello che mi chiedo è se può essere stato infettato dai virus dell'epatite B, C o dal virus dell'HIV, ovviamente noi non sappiamo se quel tossico è infetto o meno. La prego di rispondermi perchè questa cosa ci ha messo in ansia e non poco. Grazie mille in anticipo!