Utente 226XXX
Caro dottore.

Sono molto turbato e angosciato e ho bisogno del vostro aiuto. Sono regione italiana di Vicenza, ma attualmente vive in Brasile con mia moglie.
Succede che ho avuto una relazione alla fine di maggio di quest'anno con uno sconosciuto. (Solo sesso vaginale, ma solo un rapporto molto veloce meno di 20 secondi, ma nessuna protezione).
Tuttavia sapevo che era HIV +. Quello che mi ha preso dal panico. Dopo questo episodio compiuto sette prove contro l'HIV, inclusi i nuovi test di quarta generazione in grado di rilevare l'antigene p-24 e tutti sono risultati negativi e l'ultimo è stato a 135 giorni dopo l'esposizione iniziale.
Ho cercato di seguire i medici del Brasile mi ha assicurato che con questa finestra di 135 giorni + 100% sarebbe fuori pericolo, perché il ministero della salute in questo paese afferma che la finestra di tempo massimo è di 120 giorni.
Ma ho gonfiore delle ghiandole del collo sotto la mandibola e oltre 4 mesi e ho anche inspiegabili dolori addominali che dura da più di tre mesi.
Quindi la mia domanda è questa secondo le raccomandazioni italiana può essere garantito al 100% o dovrebbe fare più test.?
Ti senti sono i possibili sintomi di una fase acuta dell'infezione da HIV o no? qui i medici credono che sento questi sintomi sono dovuti alla maggior danno psicologico che è successo a me e ancora passo.
Ha inoltre informato che l'HIV test è stato negativo fatto analisi del sangue ed ecografia addominale che ha dato assolutamente normale.
Apprezzo molto una risposta dal mio popolo, perché non c'è posto come casa.
Diogo

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

sicuramente è stato un rapporto a rischio e con soggetto HIV+, anche se di breve durata;
tuttavia, ha fatto ben 7 test, di cui l'ultimo a 135 giorni, tutti negativi.

Intanto, è stato inutile fare TUTTI QUEI TEST, NE BASTAVANO DUE, uno a 30 giorni e uno a 90 giorni (90 giorni è la durata del periodo finestra del virus JHIV);
il test a 30 giorni dà una sicurezza del 95-97%, quello a 90 giorni del 100%.

Perciò, i suoi disturbi non dipendono dall'HIV.

AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17

Buona serata.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 226XXX

Caro Dr. Mario.

Grazie per la risposta in quanto mi ha rassicurato molto. Ma ho ancora dei dubbi circa il periodo finestra.
Per se dicono una finestra di 06 mesi?
E i casi di sieroconversione in ritardo anche non esistere?
Ed infine che cosa avrebbe portato una persona ad essere un soroconversor tardi? come faccio a sapere che io non sono uno di questi?
Ricordando che io sono 24 anni giovane, sano, non faccio uso di droghe o alcool.
Grazie Dr. Mario

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha fatto inutilmente ben 7 test e continua a essere preoccupato?
il test a 135 giorni è ultrasicuro

le ripeto che il periodo-finestra del virus è di 90 giorni


Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 226XXX

Caro Dr. Mario.

Credo davvero che il mio problema è emotivo. Forse se era perché la mia vicenda e mi sento così in colpa per mettere la mia vita e mia moglie a rischio.
La ringrazio molto e mi congratulo con la tensione fornita dal grande lavoro.
Mi piacerebbe contribuire in qualche modo. può spiegare una donazione.
Grazie.
Diogo

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non si preoccupi
é un lavoro che facciamo volontariamente e gratuitamente
e il miglior pagamento é la soddisfazione dell'utente.

Buona giornata
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#6] dopo  
Utente 226XXX

Caro Dr. Mario.

Dimenticato di dire, ma ho ancora usare 1 mg di finasteride per la caduta dei capelli (più di 2 anni) è che può cambiare i risultati del test?

[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No, non c'è ne nessuna interferenza
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it