Utente 123XXX
Gentili medici,
ho avuto un brevissimo rapporto orale senza nessuna fuoriuscita di liquido seminale, posso essere a rischio?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Gentile signorina
intervengo subito io per chiarire quanto presente in letteratura:
Verosimilmente Lei teme l' Hiv per il rapporto orale che ha praticato.
Nei rapporti che prevedono la penetrazione ( vaginale e anale) è obbligatorio l'uso del profilattico.
Il rischio di trasmissione esiste anche per i rapporti orali.
Per quanto riguarda le epatiti, la B e la C, è necessaria la presenza di microtraumi a livello della mucosa, orale o genitale, di entrambi i partners perché il virus possa essere trasmesso.
Non così per l'HIV:in questo caso anche i fluidi, sia quelli vaginali che il liquido seminale o lo sperma, contengono particelle virali.
Il rischio è maggiore, nel caso del rapporto orale , quando ad essere infetto è il partner maschile, perché più alta è la concentrazione del virus nello sperma e nel liquido seminalee.
E' per questo che si raccomanda l'uso del profilattico anche nei rapporti orali.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Alla chiara ed esaustiva risposta del collega Marino che approfitto per salutare, ribadisco,come abbiamo fatto per altri utenti, da dermatologo venereologo, che tutte le MTS(malattie sessualmente trasmesse) possono essere contratte con rapporti orali non protetti.
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cocnordo con i Colleghi: nessuna ansia eccessiva, ma la risposta al suo quesito sulla potenzialità e sui rischi infettivi è positiva.

se vorrà si cinsulti con lo specialsita Venereologo per approfondire la questione e chiarire i dubbi.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
Ricercatore Dermatologo e venereologo
malattie Sessualmente trasmissibili, ROMA

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it