Utente 538XXX
Ho effettuato un test ELISA due volte, e in tutti i due casi sono risultato negativo allAG 24, ma ci sono delle positivita' atipiche. Non ho avuto rapporti a rischio nei mesi immediatamente precedenti all'esame. Mi hanno fatto lo screening HIV includendo il PCR per RNA di HIV plasmatici e DNA provirale su linfociti e la prx. settimana dovrei avere i risultati ma sono davvero preoccupato. Se c'e' negativita' all antigene 24 non dovrei essere sieronegativo? Cosa puo' essere?
E' vero che la sieropositivita' non e' ancora stata identificata come causa dell'AIDS? E' vero che tali test non garantiscono risposte sicure, in quanto trovano tracce del virus ma non dicono se il virus HIV e' realmente presente nell'organismo (ossia potrebbero essere tracce di altre malattie tipo Papilloma, epatite, etc)... I dottori non mi hanno detto niente, cioe' solo che al 99% posso stare tranquillo ma non mi sento bene per niente. Grazie se potete rispondermi. Un saluto.

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissimo paziente, attenda il test di conferma. Le cross reattività sono possibili, e si hanno con vari tipi di antigene, anche autologhi, come accade nelle connetiviti, ma vanno accertate con gli esami che le hanno fatto. La sieroposotività vera, che in lei però non è confermata, corrisponde alla presenza del virus nell'organismo, eccetto alcuni casi nel neonato da madre HIV positiva. Si affidi ai curanti che la seguono con fiducia.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD