Utente 248XXX
Salve,e'la prima volta che mi capita di chiedere un consulto on-line,ho scelto il vostro portale per la professionalita' dimostrata verso gli utenti.La mia domanda e' la seguente : Circa una settimana fa' ho avuto un rapporto sessuale con una mia amica che mi ha confessato di essere positiva al papilloma virus.Premetto che durante la penetrazione ho indossato correttamente il preservativo,e mai il mio pene ha sfiorato ne tantomeno urtato la sua vagina senza protezione.Pero' il dubbio mi sorge durante i preliminari ; In primis gli ho praticato sesso orale,cioe' ho avuto un contatto con la mia lingua solo sulla zona esterna della sua vagina,mentre con le mani c'e' stata una penetrazione verso l'interno,ci siamo inoltre baciati,di conseguenza,ci sara' stato anche uno scambio di saliva.Sono un po' preoccupato ,perche' ricordo di non aver lavato le mie mani subito dopo,anzi aggiungerei che quasi sicuramente con esse abbia toccato altre parti del mio corpo ( bocca,naso e pene ).La mia domanda e' la seguente : C'e' il rischio di aver contratto il virus anche solo con i preliminari descritti?Come devo fare per sapere se abbia potuto contrarre anch'io il virus,quali esami ed a quale medico o ente posso rivolgermi per effettuare una diagnosi??
Vi ringrazio anticipatamente,aspettando con ansia una vostra risposta,consigliandomi nel cosa fare.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si la possibilità esiste.
Direi che se i dubbi persistono può rifierirsi allo specialista venereologo che potrà con la visita ed eventuali tests specifici (sul DNA cellulare) dare una risposta precisa.

Saluti a lei
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it