Utente 260XXX
Salve,
Due anni fà,ebbi un relazione con una ragazza,con il quale ebbi subito un rapporto vaginale,sia protetto che non.Non mi feci tante paranoie,in quanto pur sapendo che era anche già fidanzata da parecchio con un altro ragazzo,era una ragazza in gamba e con la testa attaccata alle spalle,ma la cosa a distanza di tempo mi preme sul fatto di poter aver corso qualche rischio..
Forse,il leggere delle diagnosi su internet mi ha fatto salire l'ansia e, a distanza ti 2 anni ormai ,(senza aver mai accusato alcuna patologia in particolare) non vorrei fasciarmi la testa prima di rompermela.

Lei cosa ne pensa?

Ringrazio previa risposta.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

penso che, se lei ha avuto un rapporto non protetto con persona non ben conosciuta e presenta alcuni dubbi e perplessità sulle cose accadute, senza ansie e paure inutili è bene sentire il suo medico di fiducia e con lui programmare i vari test ematochimici per escludere la presenza possibile di una malattia sessualmente trasmissibile.

Meglio non fare lo struzzo e mettere la testa sotto la sabbia e con calma chiarire le sue paure anche se sembrano un pò esagerate.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com