Utente 275XXX
salve ho un problema che non mi fa piu vivere!
la mia storia e la seguente.
ho 33anni
giugno 2012 ho preso la varicella durata 2 settimane poi passata.
ad agosto durante la pausa pranzo mi sento male nausea pesantezza al perto bartiti accellerati e sidorazione, vado al ps. dove fanno una ecg ed analisi per escludere infarti tutto ok tranne la tachicardia che per loro era di origine ansiosa.
il fatto e che da allora non mi sono mai piu ripreso.
per idue mesi successivi ho sofferto di nausea inappetenza e malessere generale, pesantezza al petto stanchezza e due episodi di tachicardia. .in un mese e mezzo ho perso 10kili i quali ancora adesso non riesco a riprendere , anche se mi sforzo di mangiare come prima.ho iniziato a soffrire di insonnia mattutina,hanche se prendo un sonnifero per cercare di riposare. la mattina e un dramma alzarmi dal letto e poi sto con questo stato di malessere tutto il giorno ho fatto una gastroscopia dove hanno diagnosticato una grastrite cronica quiescente la quqle sto trattando con farmaci.
ancora prima ho eseguito una eco addome superiore dove era tutto ok il gastroenterologo ha notato delle macchie nel fegato, che pero dice che possono essere li dalla nascita.
adesso il malessere si fa sempre piu accentuato in piu ultimamente mi e venuto un dolore prima al collo poi alla schiena altezza lombare che non vuole andar piu via,e adesso anche dei dolori al petto.aono preuccupatissimo che abbia qualcosa di grave.
quello che mi chiedo puo avere a che fare con la varicella?
le macchie al fegato possono essere dovute alla varicella?
ho uno stato di malessere che non mi permette piu di fare le cose con serenita.
il mio curante dice che ho un esaurimento nervoso.
quello che mi lascia perplesso dagli esami fatti sono i leucociti alti, poco piu di 10000 che erano gia alti il giorno che sono stato al ps 2mesi prima. puo esserci unacorrelazione con la varicella?
grazie per la cortese artenzione

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile amico, la varicella puó dare delle complicanze epatiche, neurologiche, cardiologiche e polmonari.
Tali complicanze, generalmente, iniziano precocemente e non a distanza di tempo.
Le consiglierei vivamente una visita diretta da parte di un infettivologo che potrà aiutarla nel modo migliore!
Rimango a sua disposizione!
Mi aggiorni se le fa piacere!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia