Utente 254XXX
Buongiorno gentilissimi dottori. Questa domanda nasce da una mia paura (un po morbosa): due sere fa ad allenamento mi sono scontrato con un compagno di squadra che involontariamente mi ha procurato una piccola ferita con una delle sue unghie della mano. Dalla ferita(che ho sulla mia mano sinistra) è fuoriuscito sangue per un paio di minuti, allora l'ho "succhiato" via con la bocca. Quindi ammettendo che il mio compagno di squadra avesse l'HIV, ci sarebbero rischi?Grazie infinite per la comprensione e disponibilità.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non è un comportamento o una situazione a rischio malattie sessualmente trasmesse; comunque le consiglio, viste le sue fobie, di sentire anche il suo medico di fiducia e poi a ruota eventualmente anche lo specialista di riferimento, sempre se il suo medico di fiducia lo riterrà opportuno.

Cordiali saluti
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 254XXX

Gentile dr. Beretta se mi dice che nella circostanza da me descritta non è possibile trasmettere MST come il virus HIV, mi tranquillizzo senza diventare necessariamente paranoico. La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità e cortesia.
Distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e mi raccomando eviti di acquisire un vissuto paranoico altrimenti non si vive più e si rischia di rimanere senza relazioni ed amici.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com