Utente 282XXX
Cari medici prima cosa vi faccio i complimenti per il servizio!!la mia domanda è la seguente e riguarda hiv:qualke mese fa ho avuto un rapporto sessuale cn una prostituta.il rapporto è stato vaginale e protetto da profilattico.ci sismo masturbati a vicenda dopo di che lei mi ha "sputato"sul pene ripetutamente!mi ha fatto un fellatoio sempre cn preservativo! Dopo di che ci sono stati baci,carezze,leccate sul petto! Circa una sett fa ho avuto la febbre sino a39,7 , linfonodi al collo ingrossati, gola rossa!! Passata la febbre mi sono uscite delle bolle per tutto il corpo che prudevano, dopo l'utilizzo di un antistaminico sono andate via.il medico a detto che é mononucleosi... Ma con le pratiche prima citate é possibile il rischio hiv?? Perfavore rispondetemi

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
solo in termini potenziali, se la saliva entrata in contatto con ferite o escoriazioni dei genitali esterni il rischio potenziale può esistere sebbene molto molto basso.
Impossibile chiarire la sua sintomatologia che sembra compatibile anche con una mononucleosi o con un episodio influenzale per ogni altra eventualità dovrebbe contattare un venereologo.
Carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 282XXX

Caro dott.luigi laino la ringrazio per la sua risp! Lei parla di rischio potenziale dal momento in cui la saliva ha una carica di virus molto bassa e la pelle di x se rappresenta una protezione! Navigando nel sito mediciitalia ho letto che anche con presenza di piccole ferite il rischio è basso! Dal momento in cui hiv si attacca solo con rapporti anali,vaginali e orali non protetti, oltre del rischio che vi è per lo scambio di siringhe e quindi 2 ferite abbondantemente sanguinanti a contatto ..sbaglio?? Sono questi gli unici modi x trasmettere la malattia?? Xke io gli ho messo anche dei diti in bocca. quindi lei dice k con le pratiche citate sino a qui non c'è rischio di contagio.Secondo lei devo fare il test dell'hiv oppure è inutite..comunque i sintomi come ha detto possono anke essere di una semplice influenza o mononucleosi!! Appena possibile mi rechero nuovamente dal medico di base..comunque è stata la prima e l'ultima volta che vado per prostitute perche sono un soggetto molto ansioso quindi mai piu!!!aspetto una sua risp .le auguro una buona domenica a lei e famiglia!!

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Fare il test HIV e' una buona regola per stare sereni ed e evitare ansie future, ed a prescindere da questo rapporto, che ribadisco non essere a rischio HIV (ma a rischio per altre MST )
Saluti ancora
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 282XXX

La ringrazio x la sua consulenza che mi ha dato.Perfavore ora mi puo rispondere in maniera chiara a queste ultime tre domande?? Che sicuramente conoscendo bene questi tre punti mi servira a vivere meglio delle esperienze future. 1) hiv si trasmettenei soli rapporti vaginali,anali e orali non protetti da preservativo?? 2) masturbazioni reciproche,graffi,saliva"leccate",morsi non sono a rischio contagio ( se ho capito bene)!! 3) e in ultimo una curiosita! Se con la mano con la quale si masturba la donna in seguito la si passa nelle propie narici o bocca c'è il rischio contagio o il virus nell'aria muore subito? La ringrazio ancora dottore