Utente cancellato
Salve, sono un ragazzo di 28 anni, ho letto molti post e ho visto che quasi sempre i sinotmi da streptococco e mononucleosi sono anche messi in relazione con i sintomi della sieroconversione da HIV.
Nel mese di febbraio ho avuto due rapporti orali non protetti con eiaculazione reciproca con una ragazza di cui non conosco le abitudini sessuali. I rapporti sono avvenuti a distanza di circa una decina di giorni l'uno dall'altro. Ho letto su molti siti, che i rapporti orali sono a basso rischio, soprattutto per l'uomo nel caso in cui sia passivo, ma comunque persiste un tasso di rischio oggettivo che non va sottovalutato.
Nel mese di marzo, circa un mese dopo il primo rapporto ho avuto una febbre alta (38/39) di uno/due giorni con forte interessamento della gola e orecchie, ma niente catarro ai bronchi, solo nel tratto nasale e orecchie, che mi ha lasciato postumi per almeno una settimana. Contestualmente a questo sono cominciati forti dolori ai tendini e muscoli delle gambe, che mi hanno portato anche ad avere fastidio al testicolo sinistro e dolori anche al basso addome. I dolori si sono protratti per circa una 20ina di giorni, poi via via sono andati scomparendo, e ora permane un leggero fastidio. Ma paradossalmente il dolore muscolare si è spostato ai muscoli del collo, con leggero rigonfiamento del linfonodo laterocervicale sx e indolensimento dei muscoli sopra la faringe. I dolori ai muscoli del collo permangono ormai da circa una settimana e danno un senso di appesantimento del capo. Niente ingrossamento di linfonodi inguinali e ascellari. La faringite persiste da circa due mesi, insieme a una specie di otite e raffreddore, che non sembra migliorare ma nemmeno peggiorare. Inoltre da circa un mese e mezzo sento un senso di stanchezza, e qualche volta nel sonno ho avuto crampi ai muscoli del collo con contrazione del trapezio.
Il dottore mi ha prescritto analisi del sangue e tampone faringeo per ricerca dello streptococco e sono risultati questi valori.

VES 2. GLICEMIA 99. TRANSAMINASI GOT 28. TRANSAMINASI GPT 41. AZOTEMIA 43. CREATININA 0,97. URICEMIA 5,7. TITOLO ANTISTREPTOLISINICO 311. PROTEINA C REATTIVA 0,5. WAALER ROSE NEGATIVA.

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

GLOBULI BIANCHI 6,600. LIN% 30,5. MON% 7,3. N/GR% 60,2. EOS% 1,4. BAS% 0,6. LIN# 2,02. MON# 0,48. N/GR# 3,98. EOS#0,09. BAS# 0,04.

L'UNICO VALORE DEI GLOBULI ROSSI ALTERATO è L'MCH CHE è A 32,7.

IL TAMPONE FARINGEO HA EVIDENZIATO PRESENZA DI NUMEROSE COLONIE DI STREPTOCOCCO ALFA EMOLITICO.

La domanda che vorrei porvi è questa...
Tenendo conto delle suddette analisi, e del rischio corso con i rapporti orali non protetti, si può fare una valutazione, seppure grossolana della possibilità che si tratti di sintomi da sieroconverone da HIV???

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissimo signore i sintomi che propone sono di fatto aspecifici e comunque la diagnosi di HIV non è mai sintomatologica. Il rapporto che riferisce (subire una fellatio) ha un rischio di fatto molto basso, ma non nullo. Le consiglio di fare un test a 100 giorni dall'ultima esposizione a rischio. Riguardo gli esami oltre un pregresso fatto streptococcico non vi è nulla di rilevante. Le consiglio una valutazione dal suo internista di fiducia ed una valutazione venereologica per le altre MST.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
63145

dal 2008
Grazie mille per il suo parere. Un'ultimo dubbio.
Lo streptococco può provocare dolori muscolari e tendiniti così persistenti???
Ormai è oltre un mese che ho dolore a volte più acuto a volte meno ai muscoli dell'interno coscia e ai tendini delle gambe.
Qualche volta ho avuto dolori anche alle articolazioni delle spalle.
Un batterio può causare tutto questo????
Saluti a tutta l'equipe medica e se potete passate un buon weekend.

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente , esiste la malattia reumatica post streptococcica , ma è una malattia molto seria, di solito non passa inosservata. Le consiglio di proporre la perplessità al suo curante.
Marcello Masala MD