Utente 292XXX
Salve, ho 18 anni e ho la febbre da 30 giorni esatti. La temperatura varia dai 36.5 a massimo 37.2 durante l'arco della giornata ed è stato sempre così nei 30 giorni passati. La prima settimana avevo una lieve tosse che poi è passata. Ho consultato il medico curante che dopo una visita mi ha prescritto degli antibiotici per farla passare e visto che continuava a rimanere, mi ha fatto fare le analisi del sangue. Risutalto tutto negativo (mononucleosi ecc), l'unica cosa che si è visto è che sulla sezione "citomegalovirus" avevo: Anticorpi IgG = presenti positività alta e Anticorpi IgM: assenti. Però il dottore mi ha detto che l'avevo contratto tempo fa e che adesso non lo avevo. Quindi in conclusione il dottore mi dice che ho un virus (senza specificarne il tipo..o cosa sia..) e che passerà. L'unico sintomo che mi sento adesso è una leggera stanchezza che penso sia dovuta alla febbre che ogni tanto mi sale. Come posso farla passare?? Non vorrei continuare ad averla per un anno..e se fosse qualcosa di più grave? Dovrei prendere delle vitamine per aiutare l'organismo..non sò proprio come agire. Grazie dell'aiuto

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Fino a 37,2 non si parla di febbre e non mi sembra vi sia indicazione alcuna ad una terapia antibiotica,
tanto più se i controlli ematici sono negativi.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 292XXX

Grazie della risposta dottore, ma volevo porre l'attenzione sul fatto che non mi sembra normale che la mia temperatura superi 37 gradi più volte in una giornata. Il mio medico ha detto di aspettare e che passerà, e questo me lo disse dopo 18 giorni di malattia, però a quanto pare questo non accade perchè continuo ad avere questa febbre...in questi 30 giorni ho continuato a svolgere la mia attività giornaliera ma mi sono astenuto da attività sportive per precauzione. A questo punto cosa dovrei fare? Altre analisi del sangue? Dovrei fare l'analisi delle urine o altri test?
Comunque ho notato che mi sento più debole cioè più stanco rispetto al normale e quindi penso che questa febbre sia causata da qualcosa.
Grazie dell'aiuto offertomi.

[#3] dopo  
Utente 292XXX

Ho notato poi che dopo qualche piccolo sforzo fisico, la mia temperatura si alza e infatti una volta è arrivata a 37.3; Potrebbe trattarsi di bronchite? Se si, dovrei fare una radiografia al torace?

[#4] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Dovrebbe prima farsi visitare, per valutare la reale opportunità di subire radiazioni.
<<mi ha fatto fare le analisi del sangue>>,
se sono complete, sono anche esaustive.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente 292XXX

Dottore, riprendo questa discussione dicendo che dopo una visita da un medico dell'ospedale. Esso mi ha fatto rifare le analisi del sangue che sono risultate negative, rx al torace negativo e eco addome completo anch'esso negativo. Ho notato che la febbre aumenta se faccio degli sforzi fisici. Infatti mi sono misurato la febbre dopo aver svolto attività sportiva e mi è arrivata a 37.6, ma la cosa strana è che subito dopo mi sono messo sul letto a riposare senza dormire e 15 minuti dopo la febbre era 37.2, insomma era calata di molto appena mi sono calmato. Cosa mi consiglia di fare? Che esami dovrei fare?

[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
<< mi è arrivata a 37.6, ma la cosa strana è che subito dopo mi sono messo sul letto a riposare senza dormire e 15 minuti dopo la febbre era 37.2, insomma era calata di molto appena mi sono calmato>>,

la febbre si misura in condizioni standard non dopo stress fisici!

Se i suoi esami sono normali credo debba tranquillizzarsi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente 292XXX

Grazie della risposta, ma non riesco proprio a tranquillizzarmi. Ormai sono 42 giorni che ho la febbre senza alcun appartente motivo. Potrebbe trattarsi di problemi alla tiroide o tubercolosi?

[#8] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Mi dispiace che non riesca a tranquillizzarsi.

Le patologie da lei ipotizzate alterano valori plasmatici,
che lei riferisce normali.

Le ricordo di averle scritto
" <<mi ha fatto fare le analisi del sangue>>,
se sono complete, sono anche esaustive."
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it