Utente 374XXX
buongiorno sono una ragazza di 22 anni e da qualche giorno ho notato gonfiore alle ghiandole della gola e fastidi sotto l ascelle e inguine...non presento febbre e premetto di aver gia contratto la mononucleosi..e possibile associare questi sintomi al hiv?sono mlto peroccupata perche leggendo su internet questi sintomi cerano...inoltre avverto un senso di stanchezza e dolori muscolari e male al collo e ogni tanto l testa e formicolio a bocca e braccia...l'unico rapporto non protetto e stato a 17 senza eiaculazione interna..i sintomi possono presentarsi ora? possono invece indicare qualcos'altro questi sintomi? ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
si faccia controllare la gola dal suo medico: può esserci in atto una faringite responsabile della linfoadenopatia.
Approfitti anche per farsi palpare i linfonodi ascellari e inguinali per verificare che siano effettivamente ingrossati.

In quanto al rapporto avuto molti anni fa, io credo che ogni tanto si risvegli il tarlo del dubbio: sarò HIV positiva?
:-)
Restare in questo limbo le rende la vita invivibile.

Faccia il test: risulterà negativo e la sua vita sarà definitivamente sgombra dai nuvoloni che periodicamente si affacciano all'orizzonte.

Cordiali saluti
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 374XXX

la ringrazio dottore ho appunto la visita con la dottoressa questo pomeriggio...riflettendoci dopo la mononucleosi sono stata sempre molto debole di gola facevo 3/4 tonsilliti o comunque farigininti...provvederò ad eseguire il test...grazie ancora!