Utente cancellato
Salve, l'altro giorno al parco mentre mi allenavo mi sono trovato una striscia piccolissima di sangue (fresco) sulla mano (non so se fosse mio) e l'ho leccato per levarla ,non so come mi sia venuto in mente, c'è il rischio di contagio delle malattie da sopra citata ovviamente se il sangue fosse stato infetto; (avevo anche dell'acqua in bocca). Un ultima cosa ci si puó contagiare se va del sangue su delle ferite senza crosticina?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
ma è uno scherzo o cosa?
Lei trova del sangue fresco sulla mano, di ignota provenienza, e lo lecca?
Certo che corre rischi se il sangue era infetto.
Lo stesso vale per il sangue che contamini ferite aperte.
Arrivederci.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
392491

dal 2015
Scusate dottore ,non mi sono spiegato bene , in quel momento mi ero grattato la gamba e quindi mi è uscito del sangue , ma non so se fosse mio oppure mi sono appoggiato da una parte e mi sono sporcato la mano , comunque era una striscetta piccolissima. C'è qualche rischio? Oppure ci vogliono grandi quantità di sangue? Griazie ancora

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi per l'epatite B, se la carica virale è alta le basterebbe il sangue che ha leccato per correre il serio rischio di contagio!
Ma quello che è irrazionale è che lei veda del sangue fresco sulla mano e lo lecchi, salvo poi farsi venire dubbi che non le potrò fugare ne' io ne' altri.
A meno che lei sia in fondo così sicuro che il sangue era suo che qui pone una domanda tanto per avere una conferma.
La risposta la ribadisco: se, come credo sappia bene, il sangue viene dalla sua gamba, non ha nulla da temere.
Se viceversa ha il serio dubbio che il sangue sia di origine sconosciuta, programmi i test per HIV/HBV/HCV.
Buon week end,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
392491

dal 2015
Grazie dottore ma mi sembra inutile fare il test anche perchè mi usciva sangue dalla mia gamba e poi mi sono documentato che è difficilissimo contagiarsi per via orale senza ferita in bocca con un goccino di sangue , grazie ancora per le risposte

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Caro Signore,
Se ha delle certezze così solide e soprattutto se era certo che il goccino di sangue leccato proveniva dalla sua gamba, mi permetta di chiederle il perché di questa richiesta di consulto con ben 4 repliche. O forse sarebbe meglio che Ella lo chiedesse a se stesso......seriamente!
Come Medico a cui ha chiesto un parere la dissuado fermamente dalla sua "ematofagia" perché le assicuro che non è necessario bere una tazzina di sangue IGNOTO per contagiarsi ma è sufficiente la goccina di cui lei ha parlato. D'altronde: homo est faber fortunae suae!
Buona serata e ottime cose,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.