Utente 427XXX
Buongiorno a tutti.
Ieri pomeriggio ho iniziato ad avere dolore sulla nuca, a sinistra; dolore che poi si è espanso anche alle tempie, dietro l'orecchio e un poco anche al collo. Non era fortissimo, ma continuo e molto fastidioso. Fin lì però nessuna preoccupazione. La sera, 5 minuti dopo essere andato a letto, ecco che sento braccia e soprattutto gambe addormentarsi: le sentivo pesanti, poco sensibili, e facevo fatica a muoverle e coordinarle. Questo mi ha fatto spaventare molto. La sensazione è andata avanti per tutta la notte finchè non mi sono addormentato. Al risveglio, il dolore a nuca orecchio e tempie è abbastanza passato, ma la sensazione di gambe pesanti, intorpidite e scoordinate persiste (magari un po' meno evidente rispetto a ieri notte). Sono preoccupato possa essere meningite... dovrei farmi visitare il prima possibile?
Buona giornata

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se lei è atassico, cioè è davvero scoordinato nelle gambe, la meningite non c'entra nulla ma è comunque un sintomo neurologico importante.
Per cui non aspetti oltre a farsi controllare.
Faccia sapere se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Grazie della rapida risposta.
Ho provato a camminare a lungo. La sensazione è di avere debolezza e un leggero tremore alle gambe, però non barcollo visibilmente. E' difficile da spiegare, mi sembra di mancare di coordinazione ma cammino senza sbandare.
La dottoressa oggi non c'è... le chiedo una visita per lunedì o dovrei andare al pronto soccorso?

[#3] dopo  
Utente 427XXX

Ho appena visto su internet la cosidetta manovra di romberg e ho provato a farla: oscillo molto leggermente a occhi aperti, a occhi chiusi un po' di più ma sempre poco (non rischio di cadere). Secondo lei il fatto che il dolore fosse dietro all'orecchio può indicare un problema del labirinto?

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi,
la semeiotica neurologica non si riduce al solo Romberg ma è molto più ricca e non la deve praticare lei ma il medico o meglio il Neurologo.
Inoltre se lei mi parla di gambe scoordinate c'è bisogno di qualcuno che valuti come lei cammina spontaneamente o con specifici test.
Dumque, se la sua è una forma ipocondriaca se la faccia passare: se continua ad avvertire che le gambe sono realmente scoordinate si faccia vedere. Da un medico.
E lasci stare ipotesi diagnostiche campate in aria come la labirintite.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#5] dopo  
Utente 427XXX

Dice quindi che anche solo la mia ansia potrebbe causarmi questi sintomi?

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si, potrebbe.
Ma nella sua situazione un consulto telematico lascia il tempo che trova.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#7] dopo  
Utente 427XXX

Chiaro. Adesso sento la mia dottoressa e vedo di prendere appuntamento per lunedì.

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Perfect!
Buona domenica.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#9] dopo  
Utente 427XXX

Anche a lei e grazie mille della disponibiltà.