Utente 399XXX
Salve, mi sono di recente sottoposto ad un controllo sanguigno di cui riporto alcuni dati:

HBsAg Negativo
HIV 1-2 Ab Negativo
HCVAb Negativo
LUE Negativo
ANTI-HBs 0,36 Ul/L
ANTI-HBc Negativo
HBV NAT Negativo
HIV NAT Negativo
HCV NAT Negativo

Il medico che ha visto gli esami mi ha detto che il valore ANT-HBs è dovuto al vaccino per epatite B, che però, da un successivo controllo che ho effettuato nella mia documentazione sanitaria, non risulta essermi mai stato somministrato.

Mi sono poi recato dal mio medico di base il quale in un primo momento mi ha detto che non c'era nulla da preoccuparsi, salvo poi richiamarmi oggi pomeriggio per dirmi che sarebbe meglio fare non meglio precisati altri esami sanguigni più completi.

Devo preoccuparmi? Aggiungo che ho 37 anni e che sin da ragazzino (13-14 anni) ho il fegato leggermente ingrossato e bilurubina leggermente alta, mentre fino ai 18-19 anni ho avuto valori di fosfatasi alcalina notevolmente alti.

Grazie mille per l'attenzione
Andrea

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
non so a quali esami si riferisca il suo medico.
Quelli che posta non destano nessun allarme, data la negatività dell'HBsAg e la debole positività dell'HBsAb, che se non è un falso positivo indica un contatto con HBV, con sviluppo di immunità, ma non di certo una epatopatia cronica HBV correlata, tanto più che ha fatto la NAT. E' una evenienza molto comune.
Si tranquillizzi e perda peso, perchè il sovrappeso non giova a nulla e specialmente al fegato.
Cordiali saluti,
Dr Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 399XXX

Grazie mille!
Cordiali saluti