Utente 419XXX
Salve dottore. Sono stata in vacanza per due settimane al mare in Grecia e sono tornata in nave. La nave ha impiegato 17 ore. Tornata in Italia il giorno dopo subito al mattino ho vomitato 3 volte di seguito e poi mi é salita anche la febbre. Il primo giorno stavo solo a letto perché mi sentivo molto stanva avevo nausea e non avevo appetito. Il secondo giorno ho cominciato a mangiare un po' di brodo di pollo e mi sono sentita meglio ma avevo ancora crampi alla pancia e sempre mal di stomaco e nausea. Non ho avuto la febbre per tutto il giorno poi é salita di nuovo la notte. Il terzo giorno,ossia oggi non ho la febbre ma ho il solito mal di stomaco nausea e mancanza di appetito. Non so cosa io possa avere. Ho pensato o a un influenza intestinale causata da norovirus presa in nave o cambiamento climatico dal mare all'umidità. Secondo lei a che é dovuto tutto questo? Cosa devo fare? E entro quanto mi può' passare? Perché sabato ho una presentazione molto importante al lavoro e non posso mancare secondo lei mi sarà già passata fino a sabato. Grazie mille e mi aiuti la prego.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Signora,
spero si renda conto che non abbiamo la sfera di cristallo.
Probabilmente è una forma virale ma si senta con il medico perchè potrebbe essere mista e necessitare di un antibiotico intestinale.
In quanto alla remissione della sintomatologia per sabato le ricordo che oggi è giovedì: non so proprio dirle se in due giorni si rimetterà in sesto: io glielo auguro.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.