Utente 186XXX
Salve,

sono un utente di anni ventotto senza nessun problema di salute.

Vorrei sapere gentilmente cosa mi consigliate per un raffreddore lieve ma soprattutto con forti dolori alle gambe come sintomi influenzali ma non ho febbre .

Credo un Vivin C possa essere d'aiuto o delle compresse effervescenti naturali della Apropos con Vitamina C, Propoli e Zinco.

In attesa di un riscontro porgo distinti saluti

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
purtroppo per via telematica non si possono fare prescrizioni: è vietato dal regolamento del Sito, dalla legge e dal buon senso.
Le posso solo consigliare di stare "riguardato" e rivolgersi al suo Curante che percepisce 7000 EUR mensili per svolgere il suo lavoro.
Buona guarigione e buona serata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Salve Dottor Caldarola,

grazie innanzitutto per avermi risposto. Mi interessava sapere il principio non il nome del farmaco , so che per regolamento non potete fare nomi di prodotti commerciali farmaceutici.

Ho chiamato il Medico di base e mi ha detto che devo prendere la Tachipirina da 1000 mg (Paracetamolo).

Non ho febbre ma solo un raffreddore lieve e dolori alle gambe tipo sintomi influenzali.
Il caldo e il riposo credo sia la migliore medicina nel mio caso.

La ringrazio della pronta guarigione.

Poi vorrei togliermi una curiosità se possibile, perché ci sono pareri discordanti da parte dei Medici che ho interpellato:

in caso di mal di gola (faringite) si usano antinfiammatori.
il medico di base mi ha riferito che se capitano questi eventi bisogna utilizzare l'acido acetilsalicilico (Aspirina o Vivin C), mentre il medico aziendale anni fa che ho avuto un infiammazione della gola mi ha prescritto Brufen (ibuprofene).

Secondo lei tra i molti FANS qual' è il principio più indicato ?

Distinti saluti.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
L'Ibuprofen è un farmaco ben tollerato e molto maneggevole.
Anche relativamente meno gastrolesivo degli altri FANS.
Io lo prescrivo ai miei pazienti da anni e non ho mai avuto problemi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Va bene, farò tesoro delle Sue indicazioni.

Il dosaggio di Brufen e di 400 mg e

sempre meglio utilizzare le bustine (Brufen) o gli spray gola tipo Froben (Flurbiprofene) - Oki spray che non agiscono a livello di stomaco ?

cordialità

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gli spray non servono assolutamente a nulla.
Se si infiamma l'Anello di Waldeyer a causa di una forma virale, deve o avere la pazienza che tutto passi, e io ho sempre fatto così con la mia gola, o assumere un FANS per via sistemica.
L'ibubrofen può essere assunto per qualche i giorno anche alla dose di 600 mg x 2 - 3 volte al giorno e se il caso associato con un IPP.
Ma questo glielo deve dire il suo curante dopo averla visitata e non certo io.
Arrivederci,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 186XXX

Va bene, grazie per la risposta al mio quesito.

Cordiali saluti.
Buona serata

[#7] dopo  
Utente 186XXX

Gentile Dr Caldarola,

volevo aggiornarla che ho preso questa mattina una Tachipirina e il dolore alle gambe va molto meglio.

Vorrei avere se possibile due informazioni:

1) Sto utilizzando su prescrizione del dermatologo per un defluvio androgenetico maschile le fiale Pertifrol che contengono sereno repens.
Essendo una pianta epatotossica può creare danni al fegato ?
(Il trattamento è in fiale cosmetiche e no in compresse per tre mesi).

2) Ricordo tre anni fa che ho avuto una faringite, presi le bustine Aulin (Nimesulide) e non ho avuto problemi.
Dato che Brufen non lo mai preso in caso di mal di gola anche l' Aulin può andare bene come antinfiammatorio ?
(Anche se in Spagna è stato ritirato dal mercato)

Grazie per il tempo che mi dedicherà ..
Distinti saluti

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
scusi ma chi le ha detto che la Serenoa Repens ed il suo estratto sono epatotossici?
Il Permixon è un farmaco (quindi autorizzato dall'AIFA) a base di Serenoa repens in capsule per il trattamento di vari disturbi di cui si occupano gli uro/andrologi.
Non mi risulta che nessuno sia mai morto di epatite per questo farmaco.
Sulla reale utilità dell'estratto applicato sul cuoio capelluto ho seri dubbi: ma se non li ha il suo dermatologo o tricologo continui tranquillamente.

Le ribadisco che io non posso darle indicazioni terapeutiche: se il suo Curante le ha prescritto l'Aulin o la Nimesulide e si è trovato bene faccia richiesta al suo curante per 1 confezione ulteriore.
Tanto è stabilito che se ne possano segnare per ciascuna prescrizione a carico del SSN quando sussistano i presupposti della nota 66.
Saluti distinti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#9] dopo  
Utente 186XXX

Buonasera Dr Caldarola,

grazie per la risposta.

Due dermatologi uno dell' IDI mi hanno prescritto le fiale (Biothymus - Pertifrol) a base di serenoa repens solo che su Wikipedia.it la classifica come pianta epatotossica e allora mi è venuto un dubbio ed ho posto il quesito.


Distinti saluti. Buona serata.

[#10] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
https://it.wikipedia.org/wiki/Serenoa_repens
Ho voluto consultare per curiosità.
Mi dice dove è scritto che la piccola palma è EPATOTOSSICA?
Buona serata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#11] dopo  
Utente 186XXX

Salve Dr Caldarola,

avevo salvato il link l' anno scorso (WIKIPEDIA, TOSSICITA' SERENOA REPENS) e avevo interpellato anche un Dermatologo che mi ha fatto venire il dubbio :
Le riporto il tutto:

In ogni caso qui di seguito le ho riportato alcuni riferimenti tratti dall'enciclopedia on line Wikipedia che anche lei può consultare. Perciò attenta ai consigli. Non sempre ciò che è naturale non fa male!!! La serenoa repens per esempio, anche se è un vegetale ha ugualmente l'effetto di bloccare la 5-alfa-reduttasi, che è il precursore del testosterone responsabile della calvizie.

Principi attivi di Serenoa Repens:
Sono state eseguite diverse ricerche sugli estratti dei frutti e si è potuto dimostrare che la Serenoa repens è ricchissima di acidi grassi e fitosteroli.
I principi attivi della pianta sono in grado di stimolare a livello prostatico i recettori estrogenici e di inibire quelli progestinici, e sono in grado di produrre effetti antiestrogenici e antiandrogenici, che si manifestano con blocco causato dall'inibizione della 5-alfa-reduttasi di tipo I e II del legame da parte del diidrotestosterone a livello dei recettori androgenici.


Sostanze presenti: ha dei componenti aromatici ma anche amari.
Proprietà curative: è una pianta conosciuta per le sue proprietà astringenti, antinfiammatorie e vulnerarie. È usata in omeopatia ma anche in cosmetica per pelli delicate. Ha inoltre presunte capacità di fermare le emorragie.
Parti usate: soprattutto le foglie e comunque le parti aeree.

Tossicità[modifica | modifica wikitesto]
Esistono dati comprovati che si tratta di una pianta epatotossica. Alcuni componenti presenti nella pianta (diterpeni neoclerodanici) possono provocare epatiti di vario tipo (disturbi al parenchima epatico tipo epatiti croniche, acute ma anche fulminanti).

[#12] dopo  
Utente 186XXX

Posso stare tranquillo il trattamento e in fiale cosmetiche poi..

Avevo salvato il link anche se l anno scorso c'era la dicitura su Wiki tossicità della sereno repens e ora ho controllato è stato rimossa questa voce.

[#13] dopo  
Utente 186XXX

http://www.ok-salute.it/consulti-medici/la-serenoa-danneggia-il-fegato/

L epatologo risponde ad un utente e dice isolati casi di epatiti in letteratura.

[#14] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si, stia tranquillo con le fiale.....
Questo le dimostra che non ci si può improvvisare farmacologi o medici studiando su Wikipedia.
Dall'RCP del Permixon capsule:
"Durante gli studi clinici sono stati osservati solo moderati aumenti nelle transaminasi e l'aumento nei test di funzionalità epatica era senza significatività clinica."
E parliamo di estratto lipidico sterolico di Serenoa Repens in capsule molli da assumere fino a 640 mg/die.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#15] dopo  
Utente 186XXX

Va bene Dottore, non mi farò preoccupazioni inutili e proseguo con le fiale a base di serenoa repens.

Cordiali saluti