Utente 346XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 28 anni. La mia storia recente e' la seguente: a inizio dicembre 2016 curo un mycoplasma con Levoxacin 500 (1 cp la sera x 6 gg) + 2 cp di Azitrocin al 7* giorno, il tutto x 2 settimane, quindi un totale di 14 gg di terapia (12 di levoxacin + 2 di azitrocin). Dopo 7 gg dalla fine della terapia effettuo una spermiocultura per ricerca myciplasma e il risultato è negativo. Tutto ok. Cura prescritta dell'urogolo.
Arrivati a metà gennaio, accuso un po' di malessere generale, stanchezza e spossatezza. Il tutto si tramuta in una febbre alta (picchi di 39,4 x circa una settimana) curata con Augmentin e bentalan. Prescrizione medico di base. Superato il "peggio" continuo a monitorare la febbre nella settimana successiva poiché la spossatezza ancora persisteva. Noto che la temperatura corporea (misurazione febbre: mattino, pomeriggio e sera) era sempre compresa tra i 36,8 e 37,3. Negli stessi giorni mi ritrovo un linfonodo dietro la nuca gonfio.
Chiamando il medico di base, mi prescrive gli esami riportati sotto, oltre ad emocromo + routine (quasi tutto nella norma) ed urine (nella norma).
E' possibile avere il vostro parere in base al quadro di seguito riportato? Perché PAUL-BUNNEL è negativo ed invece EBV-VCA IgG/IgM sono positivi? Perché questi valori cosi alti? Essendo positivo quasi a tutto, è possibile che la causa sia da ricercare altrove (qualche altra malattia/infezione)? Sarebbe il caso di fare ulteriori test/analisi?

GLOBULI BIANCHI (WBC)
12,30 10^3/μL
Valore Riferim
4,00 - 11,00

FORMULA LEUCOCITARIA
(Valori %)
Neutrofili 37,30 % Val Rifer 55,0 - 65,0
Linfociti 48,50 % Rif 20,0 - 40,0
Monociti 7,30 % Rif 0,0 - 8,0
Eosinofili 5,90 % Rif 0,0 - 4,0
Basofili 1,0 % Rif 0,0 - 1,0

(Valori Assoluti)
Neutrofili 4,59 [10^3/uL] Rif 2,00 - 7,00
Linfociti 5,97 [10^3/uL] Rif 1,00 - 3,50
Monociti 0,90 [10^3/uL] Rif 0,20 - 1,00
Eosinofili 0,73 [10^3/uL] Rif 0,00 - 0,70
Basofili 0,12 [10^3/uL] Rif 0,00 - 0,20


VES
5
Valore Riferimento
fino a 20


FATTORE REUMATOIDE
23,80 UI/ml
Valore Riferimento
Inferiore a 20


REAZIONE PAUL-BUNNEL
Negativa
Valore Riferimento
Negativa


Anti EBV-VCA IgG
127,00 U/ml
Valore Riferimento
Inferiore a 20=NEGAT
Uguale o superiore a 20=POSIT


Anti EBV - VCA IgM
115,00 U/ml
Valore di Riferimento
Inferiore a 20=NEGAT
Tra 20 e 40 = DUBBIO
Uguale o superiore a 40=POSIT

Si consiglia eseguire EBNA Abs IgG e TOXO e CITO AVIDITY per escludere possibili interferenze strumentali.
-------------------------------

CYTOMEGALOVIRUS IgG
98,70 U/ml
Valore Riferimento
< 12 : Negat
12 - 14 : Dubbio
> 14 : Posit


CYTOMEGALOVIRUS IgM
22,60 U/ml
Valore Riferimento
Inf. a 18 = NEGAT
18 - 22 = DUBBIO
Sup. a 22 = POSIT
-------------------------------

TOXO TEST IgG
41,10 IU/ml
Valore Riferimento
< 7,20 : Negat
7,20 - 8,80 : Dubbio
> 8,80 : Posit


TOXO TEST IgM
Sup. a 160 AU/ml
Valore Riferimento
Inf. a 10 = NEGAT
Sup. a 10 = POSIT

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
lasci stare il test di Paul -Bunnel che è obsoleto è non serve a nulla.
Lei ha un emocromo molto probativo per la Mononucleosi in atto, con valori di IgM anti VCA significativamente alti: ma non ha fatto gli Abs anti EBNA e la ricerca dell'E.A.
Che la invito a valutare.
Pare, se i dati venissero confermati, che lei abbia un alto titolo di Ab IgM anti Toxo.
Troppo alto per pensare ad una interferenza anticorpale.
Che invece può essere invocata per il titolo di CMV IgM.
Non è impossibile che stia facendo una Toxoplasmosi e una Mononucleosi insieme.
Le consiglio a conferma, di ripetere le analisi, comprese quelle indicate, presso un altro laboratorio possibilmente altamente qualificato.
Altro per via telematica non posso dirle, senza una valutazione diretta.
Mi faccia sapere se vuole.
cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 346XXX

Anzitutto grazie per l'interessamento e per la risposta.
Farò quanto da lei consigliato, anche se il laboratorio dove le ho effettuate risulta essere uno dei migliori se non il migliore della mia città.
Le volevo chiedere, nel caso in cui venissero confermati tutti i valori, la situazione è preoccupante? Cioè, puo' capitare di sviluppare tutti e 3 i virus (toxo, cyto, modo) contemporaneamente oppure è una cosa "strana"??
Il mio medico mi ha detto di stare tranquillo, che parte tutto dalla mononucleosi e gli altri due (cyto e toxo) sono una conseguenza di questa. Considerando il mycoplasma, può esserci un nesso tra questo e gli altri 3 (toxo, cyto, modo)? Se si, cosa potrebbe legarli?
Sono un po' preoccupato.

PS. Su quasi tutti i valori delle analisi elencate nel primo post, c'era scritto "esame ripetuto"!

Buona domenica

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
nulla vieta che ci si possa ammalare di tre malattiecontemporaneamente, anche se come le ho detto mi pare che il CMV sia roba vecchia.
Ma si tratterebbe di sfortuna: quanto sostenuto dal suo medico, la "primitività" della Mononucleosi che si porta appresso anche Toxo. e il CMV è una invenzione partorita dalla sua mente e senza nessun riscontro scientifico.
In ogni modo, ripeta gli esami dove ritiene più opportuno farli e tenga presente che in soggetti immunocompetenti sia la Toxo. che la Mononucleosi sono malattie autolimitanti, che cioè guariscono da sole e senza terapia.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.