Utente 462XXX
Salve...sono in attesa dei risultati per i test VDRL E HIV
Intanto volevo farle alcune domande...
Sono fidanzata da 4 mesi..il mio partner ha contratto prima lui la sifilide con delle macchie sul pene...a me sono usciti linfonodi al collo...quindi se L ha presa prima lui vuol dire che mi ha mischiato lui? Questi sono i risultati delle analisi...
Treponema anticorpi pos 1:160
Tpha pos 1:640 e poi c'è scritto debolmente positivo... cosa significano questi risultati?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
valutati così questi risultati significano poco.
Se sono i suoi indicano che sicuramente ha la sifilide.
Manca il test reaginico (VDRL) che con tutti i suoi limiti ha ancora una sua validità diagnostica e manca la differenziazione tra anticorpi anti Treponema Pallidum IgM ed IgG valutati quantitativamente.
E' importante che la segua un medico esperto nella diagnosi e terapia della Sifilide, per esempio un infettivologo, perchè questa malattia guarisce sempre se ben trattata e seguita dopo il trattamento.
Poichè non lascia immunità permanente, cioè si può prendere più volte nella vita, finchè non guarisce lei, eviti di avere rapporti con il suo partner che se guarito potrebbe reinfettarsi.
Il preservativo serve a poco nella prevenzione.
Se rapporti ci sono già stati è importante valutare che il suo compagno non si sia reinfettato: in tal caso la migliore scelta è fare entrambi la terapia contemporamenamente per evitare questa specie di ping - pong infettivologico.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.