Utente 284XXX
Venerdi mattina ero in campagna e avendo la mano esposta dal finestrino sono incappato in un cespuglio. Questa spina mi ha graffiato creandomi una lacerazione sul quinto dito della mani destra di circa 0.7 mm di lunghezza e appena sufficiente per versare 1/2 gocce di sangue. Ad oggi il taglio è praticamente indolore, pulito e non arrossato.
Praticamente dalla stessa sera ho avuto una forte scarica di diarrea e un attacco di panico, sono un soggetto in terapia per questo motivo e per ipocondria.
Controllando le vaccinazioni mi accorgo che sono scoperto dal tetano da 2 anni considerando che ho eseguito le ultime il 13/10/2006.
Consultando internet ora mi sento praticamente tutti i sintomi, soprattutto quel fastidio di pesantezza mandibolare tra lo zigomo e l’orecchio destro, anche se riesco comunque ad aprire la bocca.
Devo però dire che anche se non ho mai avuto un fastidio cosi acuto soffro ultimamente di bruxismo.
Inoltre magicamente compare un mal di gola che mi spaventa ancora di più con la presenza di catarro.
Sono passate più di 72 ore ormai, il medico mi ha prescritto le agumentin come antibiotico.
Sono davvero nel panico più totale.
Ho davvero il rischio di aver contratto il tetano?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
mi sento di tranquillizzarla nel modo più assoluto.
Il graffio che descrive non è a rischio di tetano e tutta la sintomatologia che riporta è una evidente somatizzazione.
Pertanto si tranquillizzi e se necessario si senta con chi la cura per il DAP e l'ipocondria.
Inoltre lei sta assumendo Augmentin: è un antibiotico attivo contro il Clostridio Tetanico. Una ulteriore ragione per non pensare più a quel graffietto.
Saluti cari.
Caldarola MD

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Gentile Dott. Caldarola, innanzitutto grazie mille per la sua risposta.
Sono molto preoccupato per questa pesantezza alla zona mandibolare ed inevitabilmente la associo a questo episodio.
Sa dirmi quanto tempo potrò realmente tranquillazzarmi in maniera definitiva?
Sono trascorse ormai piu di 100 ore dalla lesione.
Avendo eseguito la quinta dose del vaccino per il tetano 12 anni fa sono considerato completamente scoperto dalla copertura?
Sto dormendo poco e nulla per causa di questo.
Mi scuso se approfitto della sua disponibilità. Grazie per la comprensione.
Cordialmente.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
guardi il tetano conclamato l'avrebbe già costretta in terapia intensiva.
Il trisma non è una pesantezza in zona mandibolare e si accompagna invariabilmente ad altri sintomi neurologici.
Perciò le consiglio di smetterla, nel suo interesse, di costruire castelli in aria.
E' inoltre probabile che dopo 12 anni il suo livello anticorpale antitetanico sia ancora protettivo.
Ad ogni modo se non riesce a securizzarsi si faccia prescrivere dal curante le Immunoglobuline Antitetaniche (500 UI) e poi si rechi in un centro dove dispensano il Vaccino Antitetanico e faccia il richiamo.
Così potrà stare tranquillo in modo assoluto.
Saluti.
Caldarola. MD