Utente 528XXX
Gentili dottori,

Premetto che sto facendo un Erasmus in Inghilterra e che per i prossimi 2 mesi dovro' restare qui'. Sono uno studente sano e in forma di 24 anni.

Circa 50 giorni fa (19/01/19) ho avuto un rapporto non protetto con una studentessa californiana conosciuta in un bar.

Circa 10 giorni dopo ho avuto delle piccole ulcere nella lingua che poi in ospedale mi hanno diagnosticato come candidosi orale/ mughetto (mai avuto in vita mia). Mi hanno dato un composto di clorhexidrina con cui farci risciacqui, e il dolore e' migliorato ma le ulcere persistono a distanza di oltre un mese.

Qualche giorno dopo ho avuto ringonfiamento nella zona dei linfonodi inguinali con dolore, e ho avuto una bolla rossa rotonda di dimensioni medie (circa 2-3cm di diametro) dopo circa 30 giorni dal rapporto (18/02/19). Bolla che non ho mai avuto nella mia vita in quella zona.

Il 28/02/19 (dopo quasi 6 settimane dal rapporto) sono andato in ospedale e mi hanno fatto test per gonorrea, clamidia, HIV e sifilide. Tutti negativi (pero' mi avevano detto che il periodo finestra per HIV era 8 settimane e sifilide 12 settimane, quindi forse non attendibile).
La stessa sera, dopo un eiaculazione da masturbazione ho accusato dolore fortissimo al testicolo sinistro, che a mio avviso si e' irradiato dall'inguine visto che avevo dolore da li da un mese. 3 Giorni dopo sono andato in ospedale e mi hanno diagnosticato un epididimite e mi hanno dato ofloxacina per 2 settimane, dopo aver esaminato urina e preso del sangue per vedere le funzioni del fegato (risultate nella norma).

Ho anche notato mentre facevo la doccia che i linfonodi ascellari erano un po' gonfi,ma senza dolore. Ho avuto anche un leggero mal di gola in questo periodo ma non penso sia correlato in alcun modo,

A distanza da una settimana con cura da antibiotico, il dolore al testicolo e' migliorato parecchio, pero' il dolore/fastidio inguinale rimane costante con inguine gonfio.

So che e' difficile fare una diagnosi online, ma cosa potrebbe essere? Che esami potrei fare? Io penso ci sia una correlazione almeno tra bolla, gonfiore, dolore inguinale e dolore al testicolo, specie perche' mai avuti in vita mia.

Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Raffaele Pempinello

24% attività
4% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2015
ripetere test per la sifilide ed una ecografia dei linfonodi inguinali.
Dr. Raffaele Pempinello