Utente 777XXX
Gentili Dottori,
ho effettuato il vaccino antitetanico durante il servizio di leva non rispettando il protocollo abituale:
1 dose : luglio 1993
2 dose : aprile 1994
3 dose : maggio 1994
Poi ho fatto 2 richiami nel 1999 e nel 2008.
Nonostante la non corretta somministrazione delle vaccino nel 1994, posso considerarmi vaccinato contro il tetano?

Inoltre, ho effettuato la vaccinazione anti-epatite B nel 1998, senza pero' controllare successivamente i valori degli anticorpi. A distanza di 11 anni come mi dovrei comportare?

Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Rufo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
AMASENO (FR)
TERRACINA (LT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2003
Gentile Utente la somministrazione del vaccino antitetanico non è stato rispettato pertanto risulta utile effetture il dosaggio anticorpale sia del tetano che dell'epatite B, successivamente in base al dosaggio effettivo si deciderà se effettuare il richiamo oppure di ricominciare il tutto.

Distinti Saluti

nota: consulto fornito su richiesta dell'utente si ricorda inoltre che la visita medica rappresenta il solo
strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli forniti vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento







Dott. Antonio Rufo