Rapporto non protetto con prostituta. rischio covid?

Salve.
Poche ore fa (sono le 07:00 del 7 giugno adesso che scrivo) ho avuto un rapporto orale reciproco non protetto con una prostituta transessuale, peraltro c’è stato un abbondantissimo scambio di baci con la lingua.
Sono consapevole di aver fatto qualcosa di stupido ed incosciente, ma ormai il danno è fatto.
Sono uno studente fuorisede (ho 22 anni), e non ho modo di parlare con il mio medico di famiglia.
Quanto è elevato il rischio di covid?
C’è una qualche profilassi che posso fare?
Magari degli antibiotici?
Sono estremamente preoccupato, soprattutto per il terrore di contagiare qualcuno.
Spero possiate consigliarmi qualcosa e magari rassicurarmi.
Spero di aver inserito il consulto nella categoria corretta.
Se può essere utile ad indirizzarmi a qualche struttura gratuita che possa fare qualcosa, mi trovo a palermo.
Grazie anticipatamente per le risposte.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve.
Non c'è nulla che possa fare per prevenire una COVID. Che ha un periodo di incubazione medio di 6-8 gg.
Ma le consiglio di preoccuparsi delle MST, che sono possibilità assai più concreta. Perciò si rivolga al centro per le medesime della città in cui risiede.
Cordialità.
Dr. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio della risposta, dottore.
Per quanto riguarda le MST, non è possibile fare una profilassi antibiotica? E per quanto riguarda i test delle stesse, a distanza di quanto tempo dal rapporto vanno fatti?
Invece, per il rischio covid, quanto realmente dovrei preoccuparmi? Al momento sono sull'orlo del panico. Come devo comportarmi in relazione al rischio covid? Che devo fare? Ha senso fare un tampone? Se sì, come si fa?
La ringrazio e aspetto con ansia una sua risposta
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Buongiorno.
Il rischio COVID è irrilevante rispetto alle MST, per le quali la profilassi sono il profilattico e il buon senso.
La prossima volta che ha "urgenza" usi Federica: necessitas habet manum..quoque :D
Può andare in PS per valutare la possibilità di una profilassi post esposizione per HIV. Ma ci deve andare stamattina.
I tempi di attesa sono noti:
Almeno 30 gg per il test HIV di IV generazione.
Almeno 30gg per l'epatite B, ma data la sua età dovrebbe essere vaccinato.
Almeno 90 gg per i test "standard" per la Sifilide.
Ma se va in un centro MST La gestiscono loro in anonimato.
Cerchi di stare sereno, se può... vedrà che si risolverà tutto.
Buona settimana.
Dr. Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora per la disponibilità. Tutto alquanto chiaro riguardo le MST. Per quanto riguarda il rischio covid, invece, come devo comportarmi? E' il caso di mettermi in quarantena? Se sì, cosa devo fare? Ci sono sintomi a cui devo stare attento?
Per quanto riguarda il centro per le MST, come faccio a trovarne uno? Non riesco a reperire informazioni su Palermo

Grazie ancora
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Non è prevista la quarantena nel suo caso.
Metta la mascherina chirurgica in modo corretto, come tutti, e stia attento a sintomi come la febbre, la rinorrea(che non è tuttavia contemplata dalle linee guida del Ministero Salute) malessere generale CON febbre.
Buona giornata.
Dr. Caldarola.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Quindi in assenza di febbre nei prossimi dieci giorni posso essere tranquillo che il rischio di covid sia scongiurato?

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio