Utente 114XXX
salve,sono un ragazzo di 25anni e due anni or sono ho contratto la mononucleosi.Dopo una svariata serie infinita di esami(HIV,epatiti di ogni genere,urina,feci,esami del sangue approfondite,esame dello sperma.
Dopo tutti questi esami ho fatto l'esame per la mononucleosi e sono risultato positivo.Sono stato male 2 mesi con febbricola a 37.2 fissa,mal di testa,stanchezza,dolori e problemi intestinali,dolori muscolari,arrossamento della cavita orale e altri sintomi svariati.
All'epoca conducevo una vita sportiva regolare,oggi faccio uno stile di vita piu' sedentario e anche piu' stressato.
Anche la mia ragazza ha contratto la mononucleosi all'epoca.
In questi 2 anni ogni tanto per periodi che svariano da una settimana o due sto male come all'epoca logicamente con gli stessi sintomi con la variante che i sintomi stessi sono molto meno accentuati.
Tuttavia non capisco come mai mi si riattivi questa malattia,la quale,si riattiva anche nella mia partner.
Negli ultimi mesi all'incirca 4 soffro anche di problemi di infiammazione alla schiena,sto andando da un fisiatra a fare terepie.
Vorrei sapere se questa cosa puo' dipendere dalla mononucleosi e se posso rivolgermi a qualche specialista per via della riattivazione che ho sporadicamente.
vi ringrazio del servizio che offrite, e vi porgo i miei piu cordiali saluti.
Aspetto cortesemente vostre delucidazioni.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La mononucleosi una volta superata , a meno di casi particolari e rari, non si ripresenta e la persona rimane con gli anticorpi protettivi Ig G. Non vedo, quindi, una relazione con la sua attuale sintomatologia. c'è da dire che la convalescenza può essere lunga ma nel suo caso è passato molto tempo ( circa 2 anni )
Un saluto

A. Baraldi