Utente cancellato
Salve, sono un ragazzo di 30 anni e da alcuni anni soffro della sindrome del colon irritabile, disturbo invalidante che mi impedisce di avere una vita normale.
Vorrei sapere se posso richiedere un invalidità o un aiuto per il lavoro, perchè non lavoro da molti anni a causa di questa malattia.
Oltre al fatto di dover andare in bagno troppo spesso c'è anche da considerare che con questa malattia il cibo viene assimilato poco e di conseguenza si è sempre stanchi e sottopeso, di conseguenza non ce la faccio ad eseguire un lavoro pesante per tutta la giornata.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

Le suggerisco di andare da un medico legale di un patronato con la documentazione specialistica (per la domanda d'invalidità civile e di Legge 68 per il lavoro), di per sè la "sindrome del colon irritabile" non darebbe diritto al riconoscimento dell'invalidità civile, ma se la diagnosi è diversa ed è documentata, la valutazione potrebbe essere diversa.

cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona