Utente 527XXX
Buongiorno,
La prossima settimana ho la visita medica annuale a lavoro ed essendo carrellista ho l'esame delle urine per la ricerca di sostanze stupefacenti. Avendo fatto uso circa due mesi fa di cannabinoidi, ho effettuato un esame personale alla ricerca di essi nelle urine con risultato negativo (cut-off 50ng/ml).
Sapete dirmi se rischio qualcosa con il test che farò la prossima settimana o se il cut-off è lo stesso quindi posso stare tranquillo?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
Si, il cut-off per l’esame eseguito in azienda con il metodo immunochimico e di 50 ng/ml per cui dovrebbe essere sufficientemente tranquillo.
Mi corre l’obbligo però di specificare che non necessariamente il test deve essere eseguito in sede di visita medica periodica (anzi, alcune linee guida sconsigliano di seguire tale prassi). Il medico competente può decidere di effettuarlo in altra data. La legge prevede soltanto che il dipendente venga avvisato con un anticipo non superiore a 24 ore (quindi in teoria anche un minuto prima, praticamente a sorpresa). Per tal motivo, per il futuro, la sua programmazione di astensione dall’uso di cannabinoidi prima della visita medica potrebbe non essere sufficiente.
Cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro