Utente 179XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni che pratica regolarmente sport,(arti marziali e pesistica).
Prima di parlare del problema per cui ho chiesto questo consulto,Vi faccio un riassunto dei problemi alla schiena avuti in passato.
Ho avuto una forte contrattura lombare, diagnosi che mi è stata fatta dal mio medico dopo una visita, periodo in cui ho anche comincitao a soffrire di colon irritabile(diagnosi fatta da uno specialista).

Questo circa due anni fa, dopo di che ho lascito la palestra per riprenderla solo pochi mesi fa in modo da non rischiare di peggiorare la situazione, ma soprattutto per scelta visto che avevo cominciato a praticare arti marziali.

Comunque dopo una settimana a letto in cui non potevo muovermi, non ho avuto problemi, tranne qualche piccola ricaduta che comunque si è subito assestata e non mi ha dato grossi problemi.

Cio che mi ha spinto a chiedere un consulto qui anche se online potra sicuramente essere piu un conforto psicologico vista la mia natura emotiva,che una vera e propria diagnosi è il fatto che ho avuto un nuovo blocco alla schiena, qusta volta diverso.

Il tutto è cominciato una quindicina di giorni fa, durante un classico allungamento alla sbarra a freddo, in cui ho avuto la sensazione che in quel punto i corpi vertebrali si allontanassero.
Il dolore era concentrato in un punto ben preciso della colonna vertebrale, e situato piu nella parte dorsale che lombare.
Dopo di che il dolore è scomparso il giorno dopo, ricomparendo solamente una decina di giorni dopo, a seguito di un lavoro manuale molto faticoso(scarico di pesanti cassette).

Ora lo avverto soprattutto se tendo a mettere la schiena diritta, o se tendo a fare esercizi di addominali, ma è sempre localizzato in quel punto e non si irradia nella zona circostante.

Dal punto di vista di altri esercizi, riesco tranquillamente a correre o a fare qualsiasi altro esercizo senza alcun fastidio, l'unico disturbo ripeto è il dolore mentre svolgo la fase di trazione negli esercizi per gli addominali.

Chiaramente questi dolori erano assenti prima di quello "strappo" di 10 giorni fa.
la mia domanda è:potrebbe essere un ernia??una protusione??
perche la cosa mi fa molto paura vista la mia "fissazione" per l'attivita fisica.
ci puo essere un motivo per cui ogni volta che faccio degli sforzi prolungati il giorno dopo soffro di mal di schiena??(sempre ipotizzando che forse li faccio male)


Vi ringrazio per le eventuali risposte e chiedo scusa per la lunghezza ma ci tenevo a fornire quante piu informazioni possibili, per farVi avere un quadro chiaro e preciso.

Ancora grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
4% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
ma ha fatto una radiografia prima di tutto? Se si e con esito negativo faccia allora una RMN e poi una visita specialistica
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.com

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Dr. Internullo innanzitutto la ringrazio per la risposta e per l'interessamento.

non ho ancora effettuato nessuno degli esami da lei indicati, perche essendo che i dolori sono migliorati e praticamente assenti in questo momento avrei voluto aspettare qualche settimana per vedere come la mia schiena reagisce agli sforzi durante l'attivita fisica.

la mia paura è data dal fatto che come ho gia detto i corpi vertebrali mi hanno dato l'impressione che come si allontanassero durante l'allungamento alla sbarra.

percio mi sono chiesto se è una cosa normale(considerando che ero a freddo) oppure ci puo essere qualcosa che non va!

e secondo voi come mai poi il dolore si sentiva solo durante la fase di trazione durante gli addominali??
o al massimo quando cercavo di mettere la schiena diritta??

vi ringrazio ancora per l'interessamento.

cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
4% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Guardi così è molto difficile pensare a qualcosa...potrebbe anche essere legato, quanto riferisce, a una stiramento dei muscoli e nient'altro.
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.com

[#4] dopo  
Utente 179XXX

Dr. Internullo vi ringrazio ancora una volta per la risposta.

So benissimo che qui online è quasi impossibile fare una diagnosi, ma io avevo paura proprio perche ho sentito come gia detto come le ossa(corpi vertebrali) allontanarsi.

e poi il dolore era ben localizzato in quel punto, non diffuso come se fosse una contrattura!!

ora è completamente passato ma ho un po paura che ritorni o che sia qualcosa di grave, e che mi possa compromettere l'attivita sportiva a cui tengo molto!!

vi ringrazio ancora per l'interessamento.

cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
4% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
ma faccia almeno una banale radiografia.
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.com

[#6] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore, vi ringrazio ancora per la vostra risposta, sicuramente se il dolore ritornerà, la prima cosa che farò, sarà quella di fare accertamenti, anche se la cosa mi fa un po paura.

il problema Dottore è che essendo un soggetto molto ansioso andare negli studi medici mi da un ansia che qui non posso spiegare, e mi viene la paura di avere qualche grave malattia.
puo sembrare banale ma purtroppo è cosi.

se Voi pensate dalle informazioni che vi ho dato, che quello che è successo qualche settimana fa, non sia altro che una sciocchezza, visto anche che ormai non mi da piu alcun fastidio neanche durante l'attivita fisica, non vi chiedo altro che farmelo capire in modo da tranquillizzarmi e togliermi brutti pensieri di mente.

vi ringrazzio ancora per il vostro tempo.

Cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Fabio Intelligente

20% attività
8% attualità
4% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Faccia gli accertamenti consigliati dal collega ed in assenza di alterazioni potrebbe essere comunque utile rivedere il programma di allenamento.
Dr. Fabio Intelligente MD, FIPP
Specialista in Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore

[#8] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore, vi ringrazio per l'intervento, ma per rivedere il programma di allenamento intende dire cambiarlo in base alla mia situazione??

perche io questo allenamento lo faccio da molto tempo, e potrebbe anche darsi come dice il Dottor Internullo che si tratti solo di uno strappo muscolare a freddo, anche se a me, in quel momento ha dato l'impressione che i corpi vertebrali come si fossero allontanati.

è possibile che dopo un evento del genere il dolore torni a comparire anche dopo settimane o dopo uno sforzo prolungato??

vi ringrazio ancora per il vostro tempo e per il servizio che offrite.

saluti

[#9] dopo  
Dr. Fabio Intelligente

20% attività
8% attualità
4% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Volevo dire che, qualora si escludano altre cause ed il suo dolore derivasse solo dai muscoli, potrebbe essere utile valutare un programma di riabilitazione fisica per correggere eventuali "vizi" muscolari. Essendo lei uno sportivo è possibile che tali "vizi" siano conseguenza di un allenamento non "equilibrato".
Dr. Fabio Intelligente MD, FIPP
Specialista in Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore

[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
4% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
In bocca al lupo.
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.com