Utente 241XXX
Gent.mi, il mio problema è un dolore al collo del piede. Faccio running 3 o 4 volta la settimana,uso scarpe adatte, percorro diversi chilometri a buon ritmo. Da qualche settimana è comparso il summenzionato dolore, ma non ho sospeso gli allenamenti, anche perché, quando corro, non avverto alcun fastidio. Appena mi fermo, però, inizio a zoppicare. Non mi sono fermato anche perché lo sport mi aiuta tantissimo, visto che sono un soggetto ansioso, e mi permette di scaricare molta tensione e di migliorare l'umore. Ripeto, subito dopo il riscaldamento, e per tutta la durata dell'allenamento, non avverto dolore. Ho usato dei cerotti da applicare direttamente sul collo del piede,e ho preso per alcuni giorni antidolorifici. Ho notato un lieve miglioramento, ma sono ancora molto preoccupato per i motivi che ho sottolineato. Vorrei tanto non sospendere gli allenamenti, che sono per me davvero fonte di benessere. Vi prego di rispondermi e di darmi i vostri preziosi consigli.
PS Un mio amico mi ha detto che potrebbe essere un'infiammazione dovuta ai lacci troppo stretti, è possibile?
Grazie e cordialissimi saluti.

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr, signore, va valutato ogni dettaglio ovviamente.
Bisogna fare anzitutto una diagnosi ben precisa di ciò che lei ha alla caviglia.
Quindi un consulto ortopedico è importante , sarò lo specialista a dirle se fare o meno qualche esame diagnostico, come una radiografia o una ecografia.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -