Utente 250XXX
Buongiorno,
prima di descrivere il mio problema premetto che pratico sport a livello amatoriale ma continuativo da tanti anni, gioco a calcio e mi alleno due volte alla settimana.
Recentemente ho avuto qualche settimana di stop per reuperare da uno stiramento al polpaccio che si è risolto, qualche giorno fa sono andato a correre per ricominciare con l'attività sportiva.
Sono riuscito tranquillamente a correre ma dopo qualche ora dal ritorno a casa, stando in piedi ho cominciato ad avvertire un dolore verso l'esterno circa a metà della pianta del piede destro.
Pensavo fosse un dolore momentaneo, invece il dolore è addirittura aumentato, se rimango fermo o seduto non sento niente, mentre appena comincio a camminare il dolore si fa sempre più intenso fino a costringermi a zoppicare.
Sono già tre giorni che spalmo gel e applico cerotti antinfiammatori ma il dolore non passa.
Non ho avuto nessun evento di carattere traumatico e spingendo sulla pianta del piede non trovo nessun punto che mi faccia male, il dolore lo avverto solo camminando.
quale può essere il mio problema e come posso risolverlo?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Salve. Provi a farsi visitare da uno specialista. Magari potrebbe essere una sofferenza della testa del V metatarso (verso l'esterno - a metà piede) e potrebbe essere utile una RX (dolore camminando) o magari è solo una tendinite. Quindi, come vede occorre un esame clinico accurato da parte di uno specialista. Così potrà risolvere il suo problema e ritornare allo sport.
Saluti
dr Pasquale Bergamo