Utente 625XXX
gentili dottori,
vi espongo subito il mio problema. Sono un calciatore (per l'esattezza portiere) che più di 3 settimane fa ha preso una botta nel fianco del quadricipide (per capirci dove il portiere appoggia quando ricade). Li a caldo ho sentito una fitta violenta, non riuscendo a camminare per l'intera giornate. Man mano il dolore si è andato alleviando, fino a stabilizzarsi nella zona dove ho preso la botta (lato dx del quadricipide) e "irradiarsi" fino al ginocchio. Come consigliatomi, ho richiesto un consulto medico in un ospedale (secondo me, fatto troppo male) e mi è stata diagnosticata una tendinite. Mi hanno prescritto 25 goccie di oki al giorno (per 5 giorni) e 20 giorni di laser terapie. Ma mi è stato anche detto dal dottore che finiti i 5 giorni di oki, il dolore si sarebbe dovuto alleviare...ma niente!! Ora, essendo per me la prima volta che mi capita un'infortunio del genere, ho molta paura. Ho paura che il tendine, per i vari traumi ricevuti, si sia lacerato nell'interno e che ci sia bisogno di un intervento chirurgico. Ma credo sia presto arrivare a queste conclusioni, e per questo chiedo aiuto a voi. Ho molta paura e mi interessa ritornare a fare il portiere come prima nel minor tempo possibile.

Grazie molte per l'attenzione

Ciao.

[#1]  
Dr. Hesham Almolla

24% attività
0% attualità
8% socialità
COSENZA (CS)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
un trauma muscolare sportivo di entità modesta e senza rottura muscolare oppure tendinea, di solito quarisce senza reliquati in pochi giorni e senza terapia farmacologica, solo riposo.
nel suo caso si suppone un danno muscolare oppure tendineo, che è più grave, il mio suggerimento è di farsi fisitare da uno specialista ortopedico oppure medico sportivo ed eventualmente eseguire esame ecografico dei muscoli della coscia: il risultato della ecografia potrà orientare il collega clinico a gestire il suo trauma.
Dr. Hesham Almolla

[#2] dopo  
Utente 625XXX

Grazie per la tempestiva risposta. Domani prenoterò di sicuro una visita da un medico specialista per vedere meglio cosa ho. Non credo si tratti di una sola botta perchè ormai sono già passate 3 settimane dal giorno in cui l'ho presa. Non vorrei che (ammettendo che si sia lacerato), il tendine inizi il processo di cicatrizzazione, cicatrizzandosi nella maniera sbagliata.