Utente 341XXX
Buongiorno sono un runner amatoriale, corro regolarmente circa 4 volte/settimana, ca. 60-100km a settimana. Un anno fa ho avuto problemi al piriforme dx (c'è voluto un pò per identificare il problema), risolti poi in ca. 3 mesi (tra ricerca della diagnosi e successivo stretching), peiodo in cui avevo sospeso completamente gli allenamenti. Dai primi di marzo, dopo una maratona,è tornato un pò di fastidio/dolore al piriforme, che ormai conosco e che tengo sotto controllo con molto stretching dedicato; finora non è stato un dolore/fastidio bloccante per la corsa. Contemporaneamente mi è venuto un dolore nella parte anteriore dell'anca dx: è una fitta difficilmente localizzabile, direi non superficiale, si manifesta in contemporanea ad una fitta poco sopra il ginocchio, lateralmente, dove il quadricipite femorale si "stringe" verso la rotula. Questo dolore è presente in ogni movimento, ad ogni passo, così come se carico solo la gamba dx.
2 giorni fa ho corso una mezza maratona a ritmo piuttosto sostenuto senza particolari problemi (un pò di fastidio nel riscaldamento ma in gara ho tenuto il mio passo senza problemi), ieri e oggi faccio fatica a camminare.
A volte sembra giovare qualche esercizio di stretching della parte alta del quadricipite (peso sulla sx completamente flessa appoggiata su una sedia, dx allungata dietro, spingo con l'anca verso il basso così da tirare la parte alta del muscolo).
Volevo sapere a cosa poteva essere dovuto questo dolore, se poteva essere di natura muscolare (contrattura) o infiammatoria (borsite?). Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non avendo ricevuto risposte in questa area Le consiglierei (vedo casualmente la sua richiesta) di ripostare ANCHE in AREA ORTOPEDIA, anche perché diversi ortopedici sono anche specialisti di Medicina dello Sport

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com