Utente 391XXX
Un mese fa mi è successo mentre facevo un torneo di calcetto, di pressare una persona che si è allungato il pallone e insieme abbiamo tirato il calcio sul pallone colpendolo contemporaneamente. Cos è successo? Praticamente mentre lui si è allungato il pallone, era pur sempre più vicino è messo meglio con il corpo, io invece ero sbilanciato e mentre lui calcia il pallone con il collo piede, io lo calcio con punta/interno piede. In questo modo mi ha girato quasi completamente il piede all esterno.
Dopo tutto questo non ho fatto visite e niente. Inizialmente i primi 2 giorni non camminavo quasi per niente, piano piano cominciavo a camminare meglio. Ora cammino bene e tutto, ma la caviglia è gonfia. Mi sto mettendo voltaren e prendendo anti infiammatori da una settimana ma non mi si sgonfia. Mi dicono che rottura o frattura non è, perché altrimenti non camminavo del tutto. Vi prego di darmi consigli. Ho provato con il ghiaccio anche per 3-4 giorni, in questi giorni, ma niente. Poco sotto la caviglia sento un qualcosa di duro e gonfio. C'è da dire che dopo 5-6 giorni dell'accaduto quando ancora zoppicavo avevo già ripreso a camminare, forse ho sbagliato. La parte gonfia della caviglia è l'interno. Vi prego di darmi consigli, grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com