Utente 352XXX
Salve, ho subito un colpo al polpaccio durante una partita di calcetto. Nell'immediato il dolore nn è stato particolarmente intenso e mi ha permesso di continuare fino alla fine per altri 5minuti abbondanti. Col passare delle ore il dolore è aumentato, il polpaccio si è gonfiato e ho avuto difficoltà a camminare. Ho messo ghiaccio e preso un antidolorifico giusto per passare sereno la notte. Nel giro di neanche due giorni le maggiori difficoltà motorie sn svanite. Cammino faccio le scale normalmente. Dopo una settimana ho ancora difficoltà a correre e a stendere completamente la muscolatura ma la cosa nn mi stupisce.. la botta è stata forte, nn si è formato ematoma nella zona colpita ma sul piede appena sotto il malleolo si, di colore blu scuro. Quello che non capisco è una strana sensazione di insensibilità di tutta la zona esterna del polpaccio e anche nella zona interna del piede in prossimità dell'alluce.

Mi chiedevo dunque se il protrarsi del dolore muscolare e soprattutto della sensazione di insensibilità sia normale o se è necessario preoccuparsi e la effettuare qualche esame più approfondito.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com