Utente 447XXX
Salve gentili dottori, sono un ragazzo di 35 anni, sportivo da sempre e pratico calcio a 5 a livello agonistico. da ormai 2 mesi soffro di un fastidiosissimo dolore a livello del tendine di achille, non proprio nella zona inserzionale con il calcagno ma a circa 3 cm di essa. Ho effettuato una ecografia dalla quale non si evince alcuna problematica degenerativa o placche di alcun genere. Trattasi sicuramente di una forte infiammazione che sto curando con laser terapia, tecar, crio ed applicazioni di tape. Al momento sono in fase di preparazione fisica e sto evitando tutti quegli esercizi che mi recano maggior dolore, dedicandomi solo alla corsa blanda ed a lievi cambi di ritmo più stretching ed esercizi eccentrici per il tendine. Il dolore migliora appena il tendine si riscalda e tende a peggiorare soprattutto il mattino dopo l'allenamento. Dopo ogni seduta di allenamento sono solito apllicare ghiaccio per 10/15 minuti con terapia di brufen che tra poco interrompero' ed impacchi di Dicloreum durante la notte.
Non vorrei interrompere del tutto la fase di preparazione per non restare troppo indietro. Mi offrite altri consigli?. Sto operando in maniera esatta? cosa potrei fare di differente? Grazie .

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com