Utente 146XXX
Gent.mi Dott, sono a richiederVi un vostro parere su cio' che mi è successo.
Lunedì sono stato ad un concerto, ho camminato molto (velocemente), ho fatto diverse scale ed essendo asmatico, tutto l'insieme mi ha fatto venire un forte atacco di bronchite asmatica trattata con la solita terapia (bentelan, clenil e dosberotec). Il problema ora è muscolare. Premetto che non faccio quasi mai movimento e che se faccio più del solito sento subito i muscoli contrarsi per diversi giorni. Però lunedi, mente tornavo alla macchina (velocemente per le mie abitudini) sentivo il quadricipite d (più del resto) indurirsi..e per vergogna non mi sono fermato ed ho continuato per un centinaio di metri.
Tutt'oggi (ho provato col solving, con il reparilgel pomata e voltaren compresse) sento la gamba dura..gonfia quasi il doppio dell'altra e se devo tenere il peso del corpo sulla gamba dolorante non riesco..così come se devo ripartire a camminare (poi continuo a fatica), faccio fatica a ripartire e a spostare la gamba che sento pesante. Per non parlare degli scalini..impossibile farli ora. Quello che voglio capire è se si tratta di una banale e solita contrattura muscolare anche se il dolore di sta volta non ha nulla a che fare con quelli abitudinali o che sento ora nella gamba s.."il classico dolore da muscolo duro" diciamo..
cosa posso fare? il riposo non so cosa sia..anche perchè poi se mi alzo dal letto (a fatica) mi pare che peggiora..
Vi ringrazio per avermi letto, speranzoso di un vostro riscontro, pongo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area, provi a ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com