Utente 349XXX
Gentili Dottori,
vi chiedo un consiglio.
da settembre ho iscritto la mia bimba a ginnastica ritmica, facendole fare solo un'ora alla settimana.
Adesso ha appena compiuto 6 anni, e l'insegnante, ritenendo che la bimba abbia le doti necessarie per iniziare un percorso agonistico, mi ha chiesto se ero d'accordo nel passarla al corso delle allieve, in cui, ovviamente, l'allenamento è molto diverso (2 ore ogni volta per 3 volte a settimana).
La bimba vorrebbe provare, io però chiedo un vostro parere in quanto, (al di là dell'aspetto organizzativo, che solo in seguito si potrà vedere se è sostenibile, avendo già iniziato la prima elementare), io vorrei essere certa che, essendo così piccola, questo tipo di ginnastica non possa causare problemi di alcun tipo a livello di crescita, sviluppo ecc.
vi ringrazio per l'attenzione e voi saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La danza e' una delle migliori ginnastiche per il cuore.
Nessun problema, quindi.
Le raccomando solo , non come cardiologo, ma come padre, di far si che la bambina viva tutto questo come un gioco e non come uno stress.
Deve divertirsi lei, e non noi genitori.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 349XXX

Gentilissimo Dott. Cecchini,
la ringrazio molto per la risposta.
Certamente, se inizierà, sarà la bimba a decidere se le piace o no, senza alcun tipo di forzatura da parte nostra, perché anche noi siamo dell'idea che lo sport debba essere divertimento e mezzo per aprirsi e interagire con il gruppo, e non fonte di stress e ansia..
la ringrazio ancora per l'attenzione e le porgo cordiali saluti.