Utente 407XXX
Buona sera!

In seguito ad un brutto movimento sugli scii (quasi 3 settimane fa) , ho subito un trauma al ginocchio dx.
In ospedale non hanno voluto farmi fare la risonanza magnetica,ma mi hanno dato un tutore che prendeva la gamba intera (oltretutto di una taglia troppo grande per me) che non ha fatto altro che accentuare il dolore.
Per cui fino ad una settimana fa, dove mi sono deciso a fare privatamente la risonanza, ci ho "tranquillamente" zoppicato su.

Il risultato della risonanza è stato:

Non sono presenti segni di rottura a carico dei menischi
Conservato lo spessore delle cartilagini articolari femoro-tibiali e femoro patellare che si associa ad una troclea femorale poco profonda.
In relazione al quesito clinico il legamento collaterale mediale appare solo lievemente tumefatto nelle porzioni più craniali senza tuttavia significative alterazioni dell'intensità di segnale,
è invece riconoscibile significativo edema osseo midollare in corrispondenza delle porzioni posteriori del massiccio tibiale mediale suggestivo per edema osseo midollare da impatto in frattura intraspongiosa trabecolare,
minimi fenomeni di edema osseo midollare sono anche presenti in corrispondenza delle porzioni posteriori del condilo femorale esterno.
Integri il legamento collaterale laterale ed i legamenti crociati.
Modesta falda di liquido nella borsa sottoquadricipitale ed in cavità articolare, modica falda di liquido anche nella borsa infrapatellare profonda.

Il mio medico generale mi ha prescritto di non caricare peso per 40 giorni, quindi di stare con le stampelle, una ginocchiera semplice, degli impacchi di argilla verde la sera ed infine 2 volte al giorno l'oki più una volta al giorno Cacit vitamine D3,

Ora io ho alcuni dubbi..
Lui ha consigliato di non caricare peso, ma posso fare tranquillamente movimenti di piegamento (il che mi pare strano). E che già fra 20 giorni potrò riniziare l'attività in palestra limitandomi al leg curl, leg extension e glute machine per rinforzare i muscoli.

Ma nonostante queste attenzioni il mio ginocchio continua ad essere dolorante e gonfio.

Potrebbe essere necessario tenerlo totalmente fermo e che l'oki non sia sufficiente come antinfiammatorio?
Inoltre sarebbero consigliabili dei tempi più lunghi per la ripresa dell'attività sportiva?

Ringrazio per l'attenzione,
Buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com