Utente 377XXX
Gentili dottori,

Due settimane fa, il 24 di luglio, ho ripreso la mia attività di palestra dopo una pausa di circa 3 settimane dovuta allo studio.
La ripresa procedeva bene, fino alla settimana appena trascorsa.
Mercoledì 6 luglio, a seguito di esercizi eseguiti con bilanciere a presa prona su panca piana, ho iniziato ad avvertire dolore nella zona dell'articolazione scapolo-omerale.
Il dolore si presentava durante la primissima parte della fase di spinta, non appena terminato l' "abbassamento" del bilanciere e, appunto, iniziata la spinta.

Ho subito interrotto l'esercizio, dedicandomi al potenziamento della parte inferiore del corpo.
Da quel momento il dolore si è tramutato più che altro in fastidio, ma sento che il mio arto superiore non mi consentirebbe di riprendere con l'esercizio in questo momento.

Preciso di NON avere nessun problema nei seguenti movimenti:
-intra/extrarotazione del braccio propriamente detto
-ab/adduzione del braccio p.d.
-flesso/estensione del braccio p.d. sulla spalla (anche ad arto teso)
-flesso/estensione dell'avambraccio sul braccio p.d.

Il problema si presenta quasi solamente nella situazione precedentemente indicata: avverto dolore nel momento in cui, da posizione supina, "spingo" qualcosa verso l'alto (ad esempio, ho fatto delle prove a casa utilizzando un'enciclopedia da circa 5 kg).

Tuttavia, nel corso degli scorsi giorni (fino ad oggi) il dolore si è "spostato" anche alla porzione mediale del braccio p.d. e in corrispondenza del deltoide (o perlomeno, questa è la sensazione).

Inoltre, provando a comprimere intenzionalmente nella porzione antibrachiale del nervo mediano, sento dolore.

Mi chiedevo se poteste aiutarmi a capire quale possa essere il problema ed, eventualmente, a fornirmi consigli sul periodo di astinenza da esercizi per spalle/braccia/avambracci.

Vi ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com