Utente cancellato
buongiorno,
sono un ragazzo di 30 anni. negli ultimi due mesi ho dovuto fare i conti con una tosse forte che ho preso come malanno di stagione. da qualche settimana, in virtù del fatto che mi sentivo la zona indolenzita (ma non gonfia), ho notato al linguine sinistro un piccolo rigonfiamento. non mi da fastidio e non mi provoca assolutamente dolore. ho pensato subito ad una ernia inguinale visto che è la prima cosa a cui si pensa. mi sono fatto visitare da mio medico il quale toccando anche con la mano ha detto che non si tratta di ernia ma che per via della tosse tutta la zona inguinale si è ingrossata. se faccio sforzi o prendo delle cose pesanti non mi da fastidio e non mi provoca dolore nella zona inguinale. negli ultimi giorni però il fastidio me lo da sul retro coscia, nella parte addominale sopra l'inguine, e nella parte iniziale della gamba dove ci sono muscoli e tendini. quando ho questo fastidio e mi capita di prendere un peso, oppure da seduto mi alzo, il fastidio mi passa e sembra tutto ok per poi ricomparire magari qualche minuto dopo.
le fornisco altre informazioni utili che possono servire: sono una persona molto magra di 60 kg, sono soggetto a colon irritabile (in questo periodo a parte 1-2 volte che ho fatto fatica ad andare in bagno, sono sempre andato regolare e senza problemi), il testicolo sinistro tende raramente a salire. in estate pratico bici da corsa nel tempo libero. in questi anni di bici ho sviluppato quasi esclusivamente solo la gamba sinistra, infatti la mia coscia e inguine sinistro sono più grossi della parte destra. avendo escluso il mio dottore l'ernia cosa può essere? anche se non tratto sport può trattarsi di una piccola pubalgia lieve visto che ho un fisico delicato? dove posso andare e cosa posso fare per verificare che sia tutto ok? che controlli ed esami posso fare? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com