Utente 100XXX
Spett. Dottore durante la visità per l'idoneità al ciclismo agonistico a mio figlio sedicenne sono state riscontrate numerose extrasistoli sopraventricolari nella fase di requpero dopo il test da sforzo.
Il medico sportivo per scrupolo a prescritto un holter e il test da sforzo al cicloergometro,premetto che abbiamo portato l'esame eco color doppler che risultava nella norma salvo un lieve rigurgito mitralico.
L'esito del test con cicloergometro è risultato normale non sono state rilevate extrasistoli in nessuna fase del test,mentre l'holter a dato il seguente risultato :
La registrazione durata 24 ore ha messo in evidenza la presenza di 2 battiti ectopici ventricolari, isolati,interpolati,una coppia ventricolare monoforma (R-R1 di circa 360msec) e 3 battiti ectopici sopraventricolari, isolati.
Non si sono registrate anomalie significative della fase di ripolarizzazione ventricolare e/o della conduzione SA o AV.
Assenza di qualsiasi sintomatologia.
Il certificato agonistico è stato rilasciato per 6 mesi, mi chiedo cosa ci sia di anormale negli esami effettuati e se mio figlio possa svolgere attività agonistica nel ciclismo senza problemi.
Distinti Saluti

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
"L'anormale" riscontrato è l'aritmia ...
Il medico dello sport si è comportato correttamente, richiedendo gli esami e poi un controllo a 6 mesi.
Segua le indicazioni e effettui i controlli richiesti: se ci fossero stati dei rischi per suo figlio il medico non avrebbe dato l'idoneità, anche se vuole effettuare un controllo a distanza per una verifica della situazione.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com